RAPINATORE CON SIRINGA ARRESTATO GRAZIE ALLA REAZIONE DEL COMMERCIANTE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

532

MONTESILVANO. Emanuele Mosca, 23 anni di Montesilvano è stato arrestato dai carabinieri della locale Compagnia dopo una rapina consumata alle 20 di sabato in una tabaccheria del centro cittadino. Siringa in mano, il 23enne ha intimato al titolare dell'esercizio commerciale di consegnargli i soldi contenuti in cassa. All'esitazione dell'uomo, il rapinatore è passato dietro il bancone, impossessandosi di 250 euro in contanti. Poi il tentativo di fuga, con l'improvvisa reazione del negoziante che ha cercato di bloccare il 23enne. Ne è nata così una violenta colluttazione, con il rapinatore che ha perso i soldi, fuggendo a piedi. Immediato l'allarme al 112, con i carabinieri che si sono messi sulle tracce del malvivente, bloccato poco dopo in via Lazio; determinante, per il suo arresto, la testimonianza del commerciante. 12/12/2011 08:10