STRISCIONI IN ABRUZZO CONTRO LE SCELTE DI MONTI

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

988

CRONACA. ABRUZZO. Nella notte fra martedì 6 e mercoledì  7 dicembre, sono stati affissi a Pescara, Teramo, Chieti, Vasto, Lanciano, Spoltore e Penne degli striscioni riportanti la seguente dicitura: «Sì all’Europa dei popoli, no all’Europa delle banche». L’azione, condotta da Forza Nuova, è una ferma risposta «allo scellerato saccheggio perpetrato dall’attuale governo tecnobancocrate capeggiato dal massone Mario Monti  nei confronti del popolo italiano attraverso una manovra figlia di un subdolo colpo di stato attuato dalla BCE ai danni dell’Italia», spiega Marco Forconi. «Forza Nuova sono anni che si batte a livello nazionale ed europeo contro le lobbies finanziarie ed i recenti fatti ci dicono che avevamo avuto sempre ragione». 07/12/2011 11:48