RIVELO' CHE AMICO AVEVA L'AIDS, DIPENDENTE ASL TERAMO CONDANNATO

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

810

CRONACA. TERAMO.  Aveva rivelato che l'amico con cui si trovava in compagnia era affetto da Aids. Con l'accusa di rivelazione del segreto d'ufficio, questa mattina in tribunale a Teramo un dipendente della locale azienda sanitaria e' stato condannato a sei mesi di reclusione (con pena sospesa), ed al pagamento di una provvisionale di 10mila euro a favore della vittima. Il dipendente dell'azienda sanitaria, un uomo di trent'anni, aveva rivelato a una sua amica che la persona con la quale si trovava era malato di Aids. Questi, saputo dalla donna che il segreto della sua condizione fisica era stato rivelato, denuncio' il trentenne che stamattina e' comparso in tribunale. Con ogni probabilita' la difesa ricorrera' in appello.02/12/2011 07:20