TRENT'ANNI L'ARTE ORAFA DI ITALO LUPO

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

849

IMPRESA. PESCARA. Compie trent'anni di attività l'azienda orafa di Italo Lupo, presidente regionale della Cna. Per l'occasione, sabato pomeriggio, lo show room della centralissima via Roma, a Pescara, sottoposto a restyling, ha riaperto al pubblico per una piccola festa d'anniversario. Espressione tra le più autorevoli dell'artigianato artistico e di tradizione abruzzese, Italo Lupo - affiancato nella gestione della bottega dalla moglie Patrizia Di Clemente - si è imposto negli anni come una delle figure più innovative dell'oreficeria regionale, anche grazie all'intensa e attenta attività di studioso di materiali e tecniche produttive. A lui si devono, così, le rivisitazioni di alcuni gioielli e oggetti tradizionali (su tutti la Presentosa e la Pescarina), la creazione di modelli ispirati a monili delle popolazioni pre-romane (è il caso della collezione dedicata ai Piceni), e perfino di gioielli tratti dalla tradizione gastronomica (Le Virtù).Presidente della Cna regionale dal 2009, Italo Lupo unisce da sempre l'impegno professionale (maturato dopo una intensa attività formativa nelle migliori scuole italiane del settore) a quello associativo: prima dell'incarico regionale ha infatti ricoperto ruoli di primo piano all'interno del sistema creditizio legato al sistema Cna. 28/11/2011 10:12