BASKET

Basket. Teramo e Campli guardano al futuro: sarà ancora Serie B

Primi colpi in entrata per la Meta Teramo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

67

Basket. Teramo e Campli guardano al futuro: sarà ancora Serie B




ABRUZZO. Dopo le conferme di Salamina e Lagioia, La Meta Teramo inserisce un altro tassello importante nel proprio mosaico. Alla corte di coach Piero Bianchi, arriva l’esperto lungo Giacomo Cicognani (classe 1992) alto 2.05, nella passata stagione con la canotta della Tiger Forlì (B).

Con la maglia della Nazionale Under 20, sei anni fa, si è messo in mostra per le sue qualità. Nel 2012-2013 ha vinto da protagonista il campionato di serie B con Ravenna, giocando poi nella vecchia A Dilettanti, trasformatasi l’anno dopo in A2 Silver. Nell’ultimo campionato appena concluso con Forlì ha giocato 26 partite per 530 minuti nella stagione regolare, realizzando 216 punti.
Questo il commento di coach Piero Bianchi sul nuovo arrivato: "Cico è un giocatore dalle enormi potenzialità tecniche e fisiche, mani educate e gran rapidità di piedi per essere un 2,05. Lo abbiamo scelto- sottolinea l’allenatore biancorosso - perché riteniamo che il nostro ambiente sia quello giusto per mettere in risalto le sue grandi qualità".
Cicognani è il primo rinforzo della nuova stagione, una stagione che si preannuncia difficile ed impegnativa. Il commento del nuovo arrivato: Quest'anno sono contento di aver scelto Teramo – ha sottolineato “Cico” - città con una gran storia cestistica alle spalle. Vengo in Abruzzo con grande entusiasmo ,voglia di fare e soprattutto umiltà ,cercando di dare sempre il massimo per la squadra. Essendo Teramo una compagine da poco neopromossa e che gioca il suo secondo anno in B, spero, grazie al mio contributo, di poter fare un campionato di livello e raggiungere la più alta posizione possibile in classifica”.
La società che nella giornata di Venerdì ha perfezionato l’iscrizione al prossimo torneo di Serie B, è al lavoro per consegnare nelle mani di Bianchi e Gramenzi una squadra competitiva, rispettando ovviamente il budget, che possa far divertire il tifoso biancorosso. Il prossimo campionato si preannuncia interessante visto che Teramo potrebbe essere inserito nel girone “D”, insieme a squadre marchigiane, pugliesi e soprattutto insieme con Campli, Giulianova, Pescara ed Ortona.

L’Associazione Sportiva Campli Nino Di Annunzio ha formalizzato la propria iscrizione al Campionato Nazionale di Serie B. Nella giornata di lunedì 10 luglio p.v. (Campli, Palazzetto dello Sport, ore 19.30), la Associazione formalizzerà la propria trasformazione in Società a responsabilità limitata, secondo le nuove disposizioni federali.

Alla nuova forma societaria hanno già aderito numerosi sostenitori, che hanno sottoscritto la quota sociale di € 500,00. Altri amici del Basket farnese hanno preannunziato la loro partecipazione all’atto costitutivo, perfezionato il quale verranno stabilite tutte le cariche sociali.

Il nuovo assetto societario comporterà anche l’adozione di una diversa denominazione, che tornerà ad essere la originaria e mitica “Unione Sportiva Campli 1957” ed un avvicendamento nella carica di Presidente, avendo Emiliano Impaloni manifestato la volontà di dismettere la impegnativa carica, pur continuando a prestare la sua preziosa collaborazione alla vita sociale.

Verso la conferma lo staff tecnico (Piero Millina, Tiziano Tarquini, Giovanni Montuori); nel ruolo di Direttore Tecnico verrà ufficializzata la nomina di Bruno Impaloni, in quello di General Manager di Luca Di Polidoro ed in quello di Team Manager di Federica Novelli.

Ai soci della nuova società confluiti per la redazione dell’atto costitutivo verranno fornite, ultimate le formalità di rito, le prime anticipazioni sulla campagna acquisti, che presenterà molte sorprese.