Basket. L'Ortona supera in scioltezza 78-55 il Porto Sant'Elpidio

Gara sempre sotto il controllo degli abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

39

Basket. L'Ortona supera in scioltezza 78-55 il Porto Sant'Elpidio

ORTONA. Inizia con la palla a due lanciata da Giulio Mellilla, ex cestista e allenatore ortonese, la prima partita in casa della We’re Basket nel campionato di Serie B. Pubblico caldo e tifoseria organizzata a sostenere la compagine ortonese che arriva all’incontro a ranghi completi.

La  We’re porta a casa il primo quarto con il punteggio di 17 a 14. Secondo quarto combattuto in cui i ragazzi di coach Sorgentone commettono qualche errore di troppo, lasciando molto spazio agli avversari pur riuscendo a rientrare negli spogliatoi con + 10 ( 41 a 31). 

Il terzo parziale vede i marchigiani molto determinati tanto da mettere a segno un + 10 nei primi 5 minuti di gioco, poi un tiro da tre di Diomede a 3 minuti e una bomba sempre dalla lunga distanza di Comignani portano la compagine di casa a 49 a 42 a due minuti dalla fine del parziale che termina sul punteggio di 54 a 42, con un altro tiro da tre sul finire del tempo di capitan Comignani.

Nel quarto tempo che inizia con una terza bomba di Ernani Comignani, l’Ortona ritrova il suo gioco e festeggia davanti al suo pubblico superando l’Ecoelpidiense Stella Porto Sant’Elpidio per 78 a 55.

Prossimo turno con la Quarta Caffè-MD Discount Monteroni.

Durante l’intervallo l’associazione Onlus “Nella Lotta” di Canosa Sannita ha donato un defibrillatore all società ortonese.

TABELLINO

We’re Basket: Di Carmine Gianluca, 10, Gialloreto Fabrizio, 8, Musso Victorio, 8 Agostinone Alessio, 0, Brown Xavier, 2, Leo Arcangelo, 10, Martone Raffaele, 7, Diomede Manuel, 14, Martelli Alex, 5, Comignani Ernani, 14. Coach, Domenico Sorgentone.

Porto Sant’Elpidio: Caridà Matteo, 0, Torresi Diego, 0, Andreani Lorenzo, 11, Boffini Francesco, 3, Romani Mirko, 0, Rossi Luca, 5, Cavoletti Andrea, 2, Tortù Lorenzo, 22, Vallasciani Marco, 7, De Leo Giuseppe, 5. Coach: Marco Schiavi.

Arbitri: Bartolomeo Antonio e Denny Lillo.