OCCHIO VIGILE

Fisco: in arrivo in Abruzzo 2 mila lettere Agenzia Entrate

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

784

AGNZIA DELLE ENTRATE L'AQUILA

L'AQUILA. Sono in arrivo, in questi giorni, quasi 2 mila nuove lettere con cui l'Agenzia delle Entrate fornisce ai contribuenti abruzzesi, persone fisiche, le informazioni utili per rimediare agli errori commessi nelle dichiarazioni dei redditi 2012. Lo rende noto l'agenzia delle entrate abruzzese con un comunicato.

Le lettere, che saranno recapitate tramite posta ordinaria, a livello provinciale, riguardano L'Aquila con 517, Chieti 511, Pescara 489, Teramo 399. In particolare, con questo nuovo invio di comunicazioni, l'Agenzia fornisce informazioni su alcuni redditi che, dai dati in suo possesso, risulterebbero non dichiarati in tutto o in parte nelle dichiarazioni Unico e 730 presentate nel 2013. Chi riceverà la lettera del Fisco potrà mettersi in contatto con l'Agenzia per chiarire subito la propria posizione, evitando che l'anomalia si traduca in futuro in un avviso di accertamento vero e proprio; questo sia se dal confronto emergerà che il contribuente non ha commesso errori, sia nel caso in cui il cittadino voglia regolarizzare in maniera agevolata la propria posizione con le sanzioni ridotte previste dal nuovo ravvedimento operoso.

Ma c'è anche la possibilità del calcolatore online gratuito. Sul sito internet dell'Agenzia è disponibile un calcolatore gratuito realizzato per aiutare il contribuente a determinare, con poche e semplici operazioni, le sanzioni ridotte derivanti dal ravvedimento. I dati provinciali - Le lettere, che saranno recapitate tramite posta ordinaria, sono così suddivise per Provincia: L'Aquila 517, Chieti 511, Pescara 489, Teramo 399.