LA NOVITA'

Nuova denominazione per Le Gole: diventano Gran Canyon

Cambia il nome

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

554

Nuova denominazione per Le Gole: diventano Gran Canyon

ABRUZZO. «La valorizzazione del territorio e la salvaguardia dell'ambiente come obiettivi primari, da inseguire anche tramite politiche collaborative e sinergie positive tra i nostri due paesi».

Con questo spirito il sindaco di Celano Settimio Santilli e il sindaco di Aielli Enzo Di Natale hanno 'scoperto', tramite una semplice inaugurazione, una nuova bacheca informativa posta all'ingresso delle 'Gole' che da oggi hanno un nuovo nome: "Le Gole, gran canyon dell' Appenino centrale".

«Un nome che supera ogni campanilismo residuo e che colloca la nostra perla naturalistica in una dimensione nuovo e più consona essendo il posto un attrattiva se non nazionale quanto meno dell'Italia centrale. Il tutto è stato deciso» proseguono i sindaci «con la massima condivisione tra i due comuni che inaugurano di fatto una nuova stagione di collaborazione totale. Nei giorni precedenti, infatti, abbiamo provveduto, di concerto, a ripulire la zona e renderla un posto migliore.  Il nuovo pannello con tutte le indicazioni necessarie per i visitatori è stato collocato, con una cerimonia semplice ma significativa, all’imbocco della strada che conduce, in un paesaggio incantevole tra pareti verticali e una fitta vegetazione, alle Gole».

 Il Canyon naturale non solo è tra le mete più ambite per gli appassionati di trekking, ma regala anche la possibilità di avvistare varie specie di animali e vegetali.

Non è difficile, infatti, essendo a ridosso del Parco Velino-Sirente, incontrare l’aquila reale o il gufo reale, il falco pellegrino o la rondine montana. Insomma, uno scenario da tutelare e conservare pur permettendone una ampia fruizione ai  tanti appassionati delle escursioni e delle bellezze naturalistiche della flora e della fauna del luogo. 

Le sinergie che i comuni interessati, Celano ed Aielli, potrebbero portare anche una programmazione più ampia per quanto concerne le possibili forme di rilancio del turismo “verde”, un settore strategico per l’economia, che in Italia e nella nostra regione sta riscuotendo sempre più successo.

Nell’ambito del programma di rilancio turistico e naturalistico delle Gole il secondo passo di fondamentale importanza sarà la riapertura del Canyon che vedrà il sindaco Santilli, il sindaco Di Natale e il futuro sindaco di Ovindoli impegnati per un unico scopo comune, chiedendo agli enti di competenza di accelerare i tempi per il raggiungimento dell’obiettivo.