TRASPORTO PUBBLICO

Filt-Cgil revoca sciopero regionale del 13 maggio del trasporto pubblico

Nuova mobilitazione annunciata per 10/6

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

47

Filt-Cgil revoca sciopero regionale del 13 maggio del trasporto pubblico

 

 

PESCARA, 5 MAG - La Filt Cgil ha revocato lo sciopero regionale del trasporto locale proclamato per il 13 maggio prossimo.

Le motivazioni «sono fondamentalmente ascrivibili - scrive in una nota il sindacato - ad una serie di

risposte ottenute dalla Regione rispetto alle rivendicazioni» ma annuncia di avere proclamato una nuova astensione per il prossimo 10 giugno, in attesa di verificare che gli atti annunciati si materializzino». 

   Prima tra tutte, tra le risposte ottenute, il sindacato pone «i precisi impegni assunti dal Consigliere Regionale con delega ai trasporti Camillo D'Alessandro», lo scorso 19 aprile, quando una delegazione della Filt Cgil Abruzzo, in occasione del presidio di lavoratori organizzato contestualmente al consiglio regionale straordinario, è stata ricevuta in audizione a L'Aquila dalla Conferenza dei Capigruppo presieduta dal Presidente del Consiglio Di Pangrazio.

    «A seguito di tali impegni - scrive la Filt - siamo stati formalmente informati che in data 10 maggio 2016 sono state convocate le Commissioni Permanenti del Consiglio Regionale per

affrontare in seduta congiunta il Progetto di Legge 229/2016 recante "Disposizioni in materia di servizi minimi del tpl”; Atteso che detti impegni dovranno tradursi in atti concreti riscontrabili sia dal trasferimento di risorse nel Fondo trasporti previsto dal Bilancio Regionale e sia

dall'approvazione di una specifica legge che individui e disciplini i servizi minimi ed essenziali della Regione Abruzzo».