DIROTTAMENTO

1 milione al Teatro Michetti, D’Alfonso ‘commissaria’ Alessandrini e sgambetta Di Marco

Forza Italia: «schiaffo istituzionale del presidente»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

717

1 milione al Teatro Michetti, D’Alfonso ‘commissaria’ Alessandrini e sgambetta Di Marco

Teatro Michetti

PESCARA. Uno «schiaffo istituzionale» al presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco. Così Forza Italia definisce la presa di posizione del governatore Luciano D’Alfonso che ha deciso di destinare il milione di euro del Ponte del Cielo (che non si farà più) alla ristrutturazione del teatro Michetti.

Ma quel prezioso ‘gruzzoletto’ secondo il centrodestra poteva invece servire per il progetto di riqualificazione della Stella Maris, una struttura abbandonata a se stessa che ormai da anni aspetta di rinascere.

«D’Alfonso ha inviato, alla chetichella, una nota specifica alla giunta Alessandrini il 24 novembre, sollecitando l’approvazione di una delibera di giunta comunale di accettazione, prontamente ratificata dal sindaco Alessandrini il 26 novembre scorso», spiega il capogruppo di Forza Italia, Lorenzo Sospiri.

Sospiri ricorda che il progetto della Stella Maris è già pronto, confezionato, ed attende solo di essere finanziato: «disponendo già delle progettazioni necessarie, abbiamo chiesto di dirottare sulla Stella Maris il fondo Fas del Ponte del Cielo. La nostra richiesta è stata sposata e sostenuta pubblicamente anche dal presidente della Provincia Antonio Di Marco, Pd, Ente proprietario del manufatto, ricordando che su quella struttura ha già espresso il proprio interesse l’Accademia di Belle Arti di Roma, pronta ad aprire una succursale nel pescarese. E lo stesso presidente D’Alfonso aveva espresso, verbalmente, il proprio favore, come dimostrava l’esposizione mediatica di Di Marco. Oggi invece scopriamo il ‘doppio gioco’ del presidente D’Alfonso».

«IL DOPPIO GIOCO»

Il 26 novembre scorso, la giunta Alessandrini ha infatti approvato la delibera numero 705 per la ‘Pronuncia in merito alla nuova destinazione del finanziamento a valere sul Par-Fsc 2007-2013 – Approvazione progetto preliminare Teatro Michetti’.

Basta aprire il documento e spunta la sorpresa: in sostanza, dopo il parere negativo della Sovrintendenza che ha fermato l’iter realizzativo del pontile del cielo che, ‘allo stato non può ricevere ulteriore attuazione’, delibera di ‘prendere atto della proposta della Regione Abruzzo di nuova destinazione delle risorse di 1milione di euro del Par all’opera denominata ‘Teatro V.Michetti – Interventi di recupero e ristrutturazione’, così come comunicato dal presidente della Regione al Direttore dei Dipartimenti regionali interessati con nota del 24 novembre 2015, inoltrata via mail all’amministrazione comunale’.

In altre parole, il 24 novembre il governatore D’Alfonso ha comunicato via mail alla giunta Alessandrini di voler dirottare quel milione di euro sul Teatro Michetti, dopo aver peraltro avuto anche ‘incontri e colloqui’ a tal fine, come si legge nella stessa delibera.

«In questo modo – ha ribadito il capogruppo Sospiri – il Governatore D’Alfonso oggi ha assegnato un colpo basso non a Forza Italia, ma al Presidente della Provincia Di Marco che, sconfessato per l’ennesima volta dal Pd-Regione, dovrebbe fare le opportune valutazioni e dimettersi dalla carica. E soprattutto ha offeso le migliaia di cittadini di Montesilvano che da anni attendono il recupero della Stella Maris. Ovviamente porteremo il ‘caso’ in Consiglio regionale, pronti a opporci con ogni strumento all’iniziativa arbitraria del Governatore».