RELIGIONE E MARKETING

Turismo religioso, il cammino di Tommaso inserito fra i percorsi del Giubileo

Al via le attività autunnali dell’Ats

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

456

Turismo religioso, il cammino di Tommaso inserito fra i percorsi del Giubileo

San Tommaso

 

LANCIANO. Il Cammino dell’apostolo Tommaso, ovvero il network abruzzese delle città che ospitano le eccellenze del turismo culturale e religioso d’Abruzzo, raddoppia in vista del Giubileo della Misericordia proclamato da papa Francesco.

Il Cammino è infatti stato inserito dal Vaticano fra i percorsi già fruibili e segnalati in occasione dell’Anno santo. «Si prepara una stagione di attività straordinarie – spiega Pino Valente, coordinatore istituzionale dell’Ats “Culto e cultura in Abruzzo”  – grazie anche alla lungimiranza di amministratori che hanno deciso di unire le forze e proporre la regione nella sua complessità rinunciando a campanili e gelosie. Il modello Abruzzo piace anche fuori dall’Abruzzo».

Prova ne è stato anche il successo riscosso dall’offerta turistica del Cammino abruzzese alla prima Borsa internazionale del Turismo religioso di Padova, che prepara l’Abruzzo alle prossime tappe decisive di questa marcia verso il Giubileo: il 6 novembre a Lanciano la tredicesima edizione dell’Italian Workshop Culto e Cultura, il 7 novembre la full immersion dedicata ai buyer su “Abruzzo terre di Santi, eremi ed abbazie” focalizzata sul Cammino dell’apostolo Tommaso, ed il 27 e 28 novembre la partecipazione alla borsa Tt di Varsavia dedicata al mercato della Polonia, il Paese che ospiterà nel 2016 la Giornata mondiale della Gioventù.

«Siamo in pieno lavoro per la realizzazione del Progetto Obiettivo Turismo per  la palinazione del Cammino dell’Apostolo Tommaso – sottolinea Enzo Giammarino, coordinatore tecnico del Cammino – ed entro fine anno tutto il tracciato sarà completato con l’installazione di segnaletica in legno. Puntiamo ad essere pronti per il 2016 in occasione di un anno decisivo per il turismo religioso e culturale». L’Ats oggi conta fra i suoi partner i Comuni di Bucchianico, Casalbordino, Guardiagrele, Lanciano, Manoppello, Monteodorisio, Orsogna, Ortona, Pratola Peligna, Roccacasale, Roccamontepiano, Sulmona, Vacri, Villa Santa Maria.