LA RICERCA

Aziende abruzzesi, per il 70% ricavi in discesa

Il 50% rileva diminuzione clienti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

114

Aziende abruzzesi, per il 70% ricavi in discesa

ABRUZZO. Circa il 70% delle aziende abruzzesi lamenta una diminuzione dei ricavi e il 50% anche una diminuzione dei clienti.

E’ questo il dato più allarmante emerso dalla ricerca realizzata all’interno della sovvenzione globale “Più Ricerca e Innovazione” realizzata da Eulab Consulting con  1.500 interviste ad altrettante imprese abruzzesi classificate per settore merceologico e classe di addetti.

Nonostante questo, per il 2016 è prevista una crescita dell’occupazione del 0,73%, con una creazione di circa 3.400 posti di lavoro (al netto delle nuove imprese e dei dipendenti di attività pubbliche).

A crescere maggiormente i settori dell’Informazione e della comunicazione (+15,5%), del turismo (+2,6%) e del commercio (+2,5%). Calano invece gli impiegati nei trasporti e logistica (-7,0%).

Le figure professionali più richieste sono l’Addetto alla vendita, l’Operaio qualificato, l’Ingegnere e l’IT Specialist.

 1 azienda su 10 dice di non trovare le professionalità che servono per coprire i posti vacanti. In particolare, lo dice – in particolare – chi lavora nel settore dell’informazione e comunicazione (46,1%), manifatturiere (17,7%) e turismo (14,3%).  La colpa di questa carenza, secondo le imprese, è del sistema educativo e la mancanza di corsi professionalizzanti.

 Per rispondere a questa carenza, il 72,0% delle imprese riferisce di formare e qualificare internamente i professionisti mancanti.

 In Abruzzo la ricerca del lavoro si fa ancora tanto tramite autocandidature (61,7%) e tramite passaparola (55,8%). Ancora troppo basso il ricorso a CPI (6,6%) e Agenzie per il Lavoro (8,1%). Solo un’azienda su due conosce il programma Garanzia Giovani e ben il 61,1% non conosce il Bonus Occupazionale.

 Il 15,3% delle imprese abruzzesi ha fatto innovazione negli ultimi tre anni e l’8,19% ha inventato qualcosa.

 L’INNOVAZIONE E LA RICERCA PRODUCONO OCCUPAZIONE

 Il 26,02% delle Imprese che negli ultimi 3 anni hanno prodotto innovazione, conta di incrementare le assunzioni nel 2016. Il 63,16% delle Imprese che produrranno innovazioni e brevetti nei prossimi 12 mesi ha registrato una crescita del fatturato.

 Rispetto alle invenzioni, pochi si trasformano in prototipi e studi pilota, e questa rappresenta una delle vulnerabilità del sistema produttivo.

 Alla Regione Abruzzo, le imprese chiedono di facilitare l’accesso ai finanziamenti messi a disposizione e di diffondere meglio le iniziative e le opportunità per le imprese.

Innetwork FastReport 20150923 v05