BIKE TO COAST

Cicloturismo: 7 milioni di euro per la pista Roseto, Pineto, Silvi

«Volano eccezionale per il turismo»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

258

pista ciclabile

ABRUZZO. E' stata siglata presso gli uffici regionali, la convenzione tra la Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo ed i Comuni di Roseto, Pineto e Silvi relativa all'assegnazione dei fondi per la realizzazione della pista ciclabile lungo la costa dei tre comuni interessati.
L'importo complessivo della somma che gli enti locali riceveranno per effettuare i lavori è di oltre 7 milioni di euro (7.394.739,37). Lo ha reso noto l'Assessore con delega al Cicloturismo, Dino Pepe, che, esprimendo la propria soddisfazione, ha sottolineato: «Grazie a questo accordo, imprimeremo una forte accelerazione all'iter della realizzazione del progetto Bike To Coast sul tratto teramano. La pista ciclabile è un'opera strategica per la tutta la regione. E' necessario ricordare che, entro il 31 dicembre prossimo, devono avvenire le stipule delle convenzioni, l'erogazione delle anticipazioni e l'avvio dei Programmi, per evitare di perdere i fondi destinati all'opera».
I comuni di Roseto, Pineto e Silvi avranno a disposizione rispettivamente 2.586.096,80 euro, 1.497.874,19 euro e 910.768,38 euro, mentre alla Provincia di Teramo arriveranno 2.400.000,00 euro. L'assessore ha proseguito ringraziando il presidente della Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino ed i sindaci dei tre Comuni, Enio Pavone, Robert Verrocchio e Francesco Comignani e Giancarlo Misantoni della Regione Abruzzo ed auspicando l'inizio dei lavori già nei prossimi mesi.

 «Sarà un volano eccezionale per il nostro turismo. Si tratta di un momento molto importante per Pineto, che avrà finalmente una ciclovia che la attraverserà da Scerne sino alla Torre di Cerrano e che attraverserà luoghi bellissimi», ha commentato il vicesindaco di Pineto Cleto Pallini, presente alla firma dell’atto di concessione presso gli uffici della Regione. 
I nuovi tratti della ciclabile, i cui lavori dovrebbero partire entro l’autunno, riguarderanno il collegamento tra Villa Fumosa e il centro cittadino e il collegamento tra Corfù e la Torre di Cerrano.
«Stiamo correndo e continueremo a correre per portare a termine al più presto questo progetto – ha proseguito il vicesindaco – Ringraziamo la Regione con il presidente D’Alfonso che ha creduto fortemente in questo progetto e il consigliere Luciano Monticelli il cui impegno a favore della cicloviabilità non è mai venuto meno».
«Si sta per realizzare ciò che solo cinque anni fa potevamo solo immaginare – ha commentato Pallini – perché con l’attraversamento sul Vomano e la ciclabile che arriverà alla Torre Pineto avrà un collegamento che sarà importantissimo per il nostro turismo. I chilometri e la qualità delle piste ciclabili sono infatti uno dei parametri più importanti per ciò che riguarda i riconoscimenti ambientali come la Bandiera Blu o le Vele di Legambiente, oltre che essere un servizio in più che offriremo ai nostri cittadini».