FONDI PUBBLICI

Ex Ipab Cittá S. Angelo, in arrivo fondi regionale e europei

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1010

Ex Ipab Cittá S. Angelo, in arrivo fondi regionale e europei



 PESCARA.L'Ex Ipab, istituto Sgaroni di Città Sant'Angelo (Pescara) che ospita anziani non autosufficienti e la "Casa del Sole" che effettua servizi assistenziali per degenti adulti autistici, potranno beneficiare di una linea di fondi regionali ed europei.
 A darne notizia questa mattina é stata l'assessore regionale al Sociale Marinella Sclocco che, al fianco del sindaco della cittadina angolana Gabriele Florindi e del presidente dell'Asp di Pescara Dario Recubini, ha illustrato i due progetti.
«Devo dire grazie agli uffici e al presidente Dario Recubini che con l'Asp di Pescara ci ha permesso - ha detto l'assessore - di far tornare in vita dei patrimoni che avevano avuto diversi problemi. Ringrazio anche il sindaco e il lavoro di squadra che ha permesso di recuperare queste importanti strutture sanitarie. Il risultato é che la casa di riposo Sgaroni si é aggiudicata un finanziamento regionale per la ristrutturazione Par -Fsc (Fondi Sviluppo Coesione) per 1,5 milioni di euro che permetterà una importante ristrutturazione». Oggi l'istituto ospita una quindicina di anziani non autosufficienti che potrebbero crescere di numero, una volta completata la ristrutturazione.
A Città Sant'Angelo (Pescara) c'é ha anche la "Casa del Sole" Rosolino Colella che potrà beneficiare anche di importanti risorse. La struttura ha già ricevuto nel 2011 un finanziamento di 370 mila euro e oggi ulteriori 320 mila euro del Comune e in più 270 mila euro da un Fondo Sociale europeo per il "Progetto Radar" che riguarda l'assistenza di adulti con problemi di autismo. Il sindaco di Città Sant'Angelo (Pescara) Gabriele Florindi: «Oggi si parla di sociale e di fronte a tutti i problemi che attanagliano i Comuni, spesso si taglia proprio sull'assistenza. Noi da anni non tagliamo il Sociale e anche questa volta abbiamo lavorato per garantire gli stessi fondi, e anzi aumentarli, grazie anche alla Regione, per garantire progetti come questi enunciati dall'assessore che ringraziamo per il,lavoro svolto».
 L'Asp di Pescara gestisce in provincia l'Ex Ipab di Città Sant'Angelo (Pescara), la Casa del Sole di Città Sant'Angelo (Pescara), gli Istituti Riuniti di Penne (Pescara), la Casa Olivieri di Caramanico (Pescara), la Casa Riposo Acerbo De Pasquale di Loreto Aprutino (Pescara) e due asili di Cepagatti (Pescara) e S. Valentino (Pescara).