CRISI E LAVORO

Lavoro. Dal Cicas 15 mln per cassa integrazione e mobilità in deroga

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1340

Lavoro. Dal Cicas 15 mln per cassa integrazione e mobilità in deroga


ABRUZZO. Via libera del Cicas Abruzzo alla liquidazione della Cassa integrazione in deroga e alle istanze di mobilità. Nella riunione che si è tenuta nel pomeriggio a Pescara, alla presenza dell'assessore al Lavoro Marinella Sclocco, si è preso atto che sull'intero ammontare di 503 milioni di euro messo a disposizione dal Governo all'Abruzzo è stata destinata la somma di circa 16 milioni di euro. In ragione della disponibilità finanziaria delle risorse, il Cicas ha stabilito di accogliere le istanze di Cig in deroga, riferite all’anno 2014, limitatamente al periodo che va dal 1° gennaio 2014 al 30 aprile 2014, per un ammontare complessivo di circa 12 milioni 975 mila euro. Per quanto riguarda invece le istanze di mobilità in deroga, riferite sempre al 2014, sono state accolte tutte quelle presentate entro la data del 30 giugno 2014, con la possibilità di riconoscimento di un ulteriore periodo massimo di utilizzo di un mese per un importo complessivo di 2 milioni 815 mila euro. Sempre nell'ambito della mobilità in deroga il Cicas ha poi stabilito di accogliere tutte le istanze, riferite all’anno 2014, in favore di quei lavoratori che maturano il diritto a pensione entro l’anno 2014, nel rispetto dell’importo complessivo di spesa pari a 135 mila euro e con priorità per i lavoratori che maturano prima il diritto a pensione. Su proposta dell'assessore al Lavoro Marinella Sclocco, infine, il Cicas ha dato il proprio assenso alla definizione dell'accordo quadro per la Cig e la mobilità in deroga anche per tutto il 2015, nel rispetto di quanto stabilito dalla normativa nazionale sui criteri e le modalità di erogazione.