LA STATISTICA

Abruzzo, autobus vecchi: età media di 12 anni

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

712

Abruzzo, autobus vecchi: età media di 12 anni


ABRUZZO. L’età media degli autobus che circolano in Abruzzo è di 12 anni e 2 mesi. Questo dato emerge da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati Aci, che fornisce anche un prospetto dei dati provinciali.
La provincia abruzzese in cui circolano gli autobus più vecchi è L’Aquila (14 anni), seguita da Teramo (13 anni e 4 mesi), Pescara (11 anni e 8 mesi) e Chieti (11 anni e 1 mese). Anche l’età media degli autobus che circolano in Italia è di 12 anni e 2 mesi.
«Un’età media di 12 anni e 2 mesi – sottolinea Daniel Gainza, direttore commerciale di Continental CVT – rappresenta un valore particolarmente alto, lontano da quello di altri paesi europei, come la Germania, dove secondo gli ultimi dati disponibili l’età media del parco circolante di autobus è di 8 anni e 8 mesi, oppure l’Austria, dove l’età media degli autobus è ancora minore (6 anni e 7 mesi) o anche del Belgio (10 anni e 6 mesi)».
 Il dato italiano, invece, è più vicino a quello del Portogallo (13 anni e 5 mesi) o dell’Estonia (13 anni).
 Il fatto che siano in uso veicoli molto vecchi pone serie problematiche per quanto riguarda la sicurezza della circolazione e l’impatto ambientale.
Per non parlare del fatto che l’utilizzo di autobus più recenti porterebbe anche grandi vantaggi alle società di trasporto, dal momento che l’efficienza di questi mezzi è stata notevolmente migliorata, e quindi i consumi di carburante e le emissioni di sostanze nocive sono diminuite sensibilmente.
In un periodo caratterizzato da una forte crisi economica e da una limitatissima possibilità di spesa da parte degli enti locali, le possibilità di accelerare il ricambio dei mezzi più vecchi ancora in circolazione sembrerebbero veramente ridotte.