RACCOLTO MAGRO

L’anno orribile dell’olio. New York Times, l’Italia soccombe a causa della mosca

La crisi del settore olivicolo in prima pagina sul giornale statunitense

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5020

L’anno orribile dell’olio. New York Times, l’Italia soccombe a causa della mosca

ROMA. «La natura si rivela maligna per la raccolta di olive in Italia», così l'articolo di taglio centrale in prima pagina sull'International New York Times che racconta l"annus orribilis' della campagna olivicola in Italia, funestata dal maltempo e da vari batteri. Il quotidiano parla anche del raddoppio dei prezzi per l'extravergine tutto italiano e, vista la scarsità del prodotto in circolazione, del rischio frodi e contraffazioni per l'olio made in Italy che muove un giro di affari di 2,5 miliardi.
Nella sua inchiesta tra le campagne toscane, il quotidiano riporta di cali produttivi anche fino l'80%, tra lo sconforto dei produttori e amministrazioni locali, alcune delle quali hanno anche rinunciato alle tradizionali sagre dedicate all'extravergine.
Al momento non esiste un dato certo sul calo di produzione che si aggira da un -35% ad un 80%, alla fine il dato medio nazionale dovrebbe attestarsi intorno al 40-50 %.
«Consideriamo - spiega David Granieri, presidente di Unaprol-Consorzio olivicolo italiano «una previsione di produzione per questa campagna di 300.000 tonnellate, dati che andranno sicuramente rivisti e ritoccati al ribasso; il consumo pro capite, calcolato su 60.000.000 di italiani, sarà di 5kg di olio di oliva in generale, pari a circa 5,45 litri di olio. Considerando una produzione di extra vergine sul totale pari al 65%, quest'anno ogni italiano potrà contare solo su 3,25 litri di vero extra vergine italiano. In una campagna dalla produzione media normale il consumo pro capite (2013) risulta di 10,8 kg, cioè 11 litri di olio in generale, pari a circa 7 litri di extravergine».
«Per questo - afferma Granieri - in occasione del Natale inviterei gli italiani a scambiarsi come regalo il vero olio extra vergine di oliva tracciato made in Italy».
 L'extravergine di qualità dei produttori certificati si trova sugli scaffali a un prezzo intorno i 9-10 euro/litro, per una crescita del 40% sullo scorso anno. Strabili invece i prezzi dell'olio industriale, con il prezzo medio risultato di 4,08 euro/litro