IN REGIONE

Giunta D’Alfonso, arrivano le nomine dei direttori

Viene dall’Avvocatura dello Stato il direttore generale della Regione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4623

Giunta D’Alfonso, arrivano le nomine dei direttori

ABRUZZO. Domani sarà il d-day della Giunta D’Alfonso che con le nomine dei direttori darà corpo al nuovo progetto di gestione della Regione. Il nome che avanza per la direzione generale (carica che finora non esiste) è quello di Cristina Gerardi, che proviene dall’Avvocatura generale dello Stato. Si tratta di un tecnico di profonda cultura giuridica su cui D’Alfonso punta per assicurare una navigazione non a vista della macchina regionale, nel recente passato sballottata tra mille incertezze. Le altre nomine sono quella di Giovanni Farinella alla Sanità, che però Cittadinanza attiva critica per la sua provenienza Kpmg che in passato non avrebbe ben controllato i conti della Regione. Insomma la sua provenienza dalla società di revisione non sarebbe un titolo che fa curriculum. Ma i nomi più attesi sono quelli in pista di lancio per i Lavori pubblici (Vittorio Di Biase), per l’Agricoltura (Antonio Di Paolo) e per il Lavoro (forse Di Rino, un dirigente che ha avuto esperienza nell’amministrazione provinciale). Se questi nomi fossero confermati, la Regione disegnata da D’Alfonso attende solo di essere definita con qualche neologismo ad effetto partorito dalla fervida fantasia linguistica del presidente.
Certo è che questi nomi sembrano frutto del suo personale impegno a cercare collaboratori in grado di sveltire e sburocratizzare la macchina regionale. Ma una cosa sono le promesse, un’altra le realizzazioni. E dopo l’avvio scoppiettante all’inizio della legislatura, anche D’Alfonso sta facendo i conti con la realtà ed i condizionamenti della burocrazia. In sostanza da solo il presidente non potrà farcela a far ripartire l’Abruzzo, nemmeno con i direttori da lui scelti e nominati. Serve anche il contributo degli assessori, finora un pò defilati e quasi assenti – salvo qualcuno – nelle scelte che contano.

Sebastiano Calella