KATERPILLAR

Ex Cofa, D'Alfonso dà il via: «parte la demolicostruzione»

45 giorni di lavoro, vincerà la ditta che proporrà il maggior ribasso

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2424

Ex Cofa, D'Alfonso dà il via: «parte la demolicostruzione»

 

 




PESCARA. Via libera alla gara d'appalto per la demolizione del complesso dell'ex Cofa di Pescara.
Lo rende noto il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, dopo che gli uffici competenti hanno firmato la determina nella quale vengono indicati modi e tempi della gara d'appalto.
Nei prossimi giorni la gara d'appalto verrà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e dal giorno della pubblicazione le ditte interessate hanno 26 giorni di tempo per presentare le proposte di ribasso. «Parte in questo modo - esordisce il presidente della Giunte regionale Luciano D'Alfonso - la demolizione di un contenitore con un impatto ambientale e paesaggistico fortemente negativo».
«Si ricostruisce - prosegue D'Alfonso - il 'diritto alla bellezza' attraverso il nuovo fronte del mare di una Regione che si presenta ambiziosa all'appuntamento dell'Euroregione Adriatica. Sarà festa di popolo il primo giorno dei lavori e sarà festa insuperabile l'ultimo giorno dei lavori». 

Si tratta, spiegano dagli uffici della Regione, di una gara al massimo ribasso con base d'asta di poco superiore ai 758 mila euro, al netto dell'Iva di legge, per un impegno complessivo di 930 mila euro rientrando nella gara d'appalto anche i 46 mila euro e i 135 mila 500, al netto di Iva di legge, che rappresentano gli oneri di sicurezza e del costo del personale che non possono essere oggetto di ribasso.
La gara d'appalto avviata dalla Regione presenta tre elementi: «il massimo ribasso chiesto alle ditte che partecipano all'avviso pubblico; la durata massima dei lavori fissata in 45 gironi e l'inserimento di clausole di penalità e premialità per l'esecuzione dei lavori stessi».
Nel caso in cui ci saranno ritardi, come è specificato nel disciplinare di gara, saranno applicate le penali, nel caso invece la ditta esecutrice dei lavori di demolizione consegnerà l'opera richiesta prima dei 45 giorni stabiliti, scattano premialità. 

Nelle ultime ore i consiglieri comunali di Ncd hanno chiesto al sindaco Marco Alessandrini di chiarire alcuni aspetti legati alla demolizione dell’ex mercato ortofrutticolo: cii sono perizie tecniche che asseverano l'urgenza della demolizione? Esiste un parere sull'assenza di valore storico della struttura? E’ stata predisposta la Via e se si è arrivati all'approvazione, quali sono i tempi degli interventi e di quantificare il periodo che passerà tra demolizione e ricostruzione?
E poi: a seguito dell’abbattimento, l'area sarà totalmente disponibile? La somma prevista dalla Regione per l'intervento comprende anche lo smaltimento delle macerie?
La risposta del sindaco è attesa in forma scritta e orale.

DETERMINA EX COFA