STORIA INFINITA

Antenne San Silvestro, l’impegno di Mazzocca: «arrivare alla delocalizzazione»

L’assessore regionale all’Ambiente ha incontrato l’associazione ‘No Elettrosmog’

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3422

Antenne San Silvestro, l’impegno di Mazzocca: «arrivare alla delocalizzazione»





ABRUZZO. Verificare la possibilità di far dichiarare San Silvestro un'area SIN, un Sito di interesse nazionale, come Bussi e Piano D'Orta, e da qui ripartire per arrivare alla delocalizzazione delle antenne dei ripetitori e radiotelevisivi.
E' l'ipotesi avanzata dall'assessore regionale all'Ambiente, Mario Mazzocca, nel corso del sopralluogo effettuato a San Silvestro, dove ha incontrato i rappresentanti dell'associazione "No Elettrosmog".
La delegazione ha consegnato una lettera all'assessore con una serie di richieste, tra cui la convocazione d'urgenza di un incontro con l'Ispettorato territoriale delle Comunicazioni, il Corecom, il sindaco di Pescara, i Cda Rai e i comandanti delle forze di Polizia al fine di mettere in campo le azioni necessarie per lo spostamento delle antenne.
Il comitato anti antenne chiede inoltre la verifica della mancata adozione da parte delle amministrazioni provinciali dei Piani per l'emittenza radiotelevisiva, secondo quanto previsto dalla legge regionale numero 45 del 2004. Mazzocca, da parte sua, ha assicurato la massima disponibilità a cercare la strada più rapida e concreta per venire incontro alle esigenze di migliaia di cittadini che da anni chiedono a gran voce la soluzione di un problema annoso.
«Capisco l'esasperazione di queste famiglie - ha detto Mazzocca - per questo intendo studiare attentamente la materia e verificare quanto fatto finora. Credo comunque che una possibile via d'uscita sia quella di dare priorità al problema ambientale, spostando così l'interfaccia della Regione dal Ministero dello sviluppo Economico a quello dell'Ambiente. Da parte nostra c’è la piena volontà ad accogliere le richieste dei cittadini di San Silvestro, nel rispetto delle nostre competenze e di quanto prescrive la normativa, superando gli impasse che da troppo tempo impediscono una soluzione positiva».
Nei giorni scorsi i residenti di San Silvestro hanno allertato l’Arta per far rilevare i valori dei campi elettromagnetici. Dalle misurazioni è emerso che i valori sono aumenti rispetto ai mesi scorsi.

Il Tar Abruzzo l’anno scorso ha accolto il ricorso delle emittenti Tv dichiarando in sentenza che San Silvestro Colle era stato inserito dall’AGCOM nel 2013 tra i siti di Piano e sostenendo che non si potesse procedere con una delocalizzazione forzosa.