PD UBER ALLES

Regione Abruzzo: D'Alfonso domani ufficializza la Giunta monocolore, Abruzzo Civico: «incontriamoci»

Manca solo qualche affinamento ma ormai è fatta

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7679

Regione Abruzzo: D'Alfonso domani ufficializza la Giunta monocolore, Abruzzo Civico: «incontriamoci»

La giunta D'Alfonso al 90%





ABRUZZO. Dovrebbe essere ufficializzata mercoledì la nuova Giunta regionale abruzzese.
Lo ha annunciato il presidente dell'esecutivo, Luciano D'Alfonso, a margine dell'incontro, promosso dalla Camera del Lavoro di Pescara, dal titolo "Il ruolo dell'industria in una ipotesi di sviluppo sostenibile della provincia di Pescara", che si è svolto stamani nel capoluogo adriatico.
Rispondendo ai cronisti che gli chiedevano quando ci sarà l'ufficializzazione, il governatore ha infatti risposto «domani ritengo», aggiungendo che «siamo oltre la prontezza, si tratta soltanto di celebrare la sua presentazione. I nomi indiscutibili - ha detto D'Alfonso - sono quelli che avete letto, c'è qualche affinamento che però definiamo tra oggi pomeriggio e domani mattina. Non toglietemi la soddisfazione della celebrazione».
Per quanto riguarda Abruzzo civico che ieri, dopo i «malintesi e i fraintendimenti» degli ultimi giorni ha chiesto a D'Alfonso un «incontro urgente, prima di varare la Giunta», il presidente di Regione ha affermato: «Ho letto numerosi comunicati, sto rileggendo quei comunicati. Quando ho finito di leggere quei comunicati li incontro, ma con la saggezza e la serenità di sempre».

Per quanto riguarda la giunta ormai la squadra di governo sembra ben delineata, come ha ammesso lo stesso D’Alfonso. La giunta è destinata ad essere quasi interamente del Pd: 6 i membri che D’Alfonso potrà scegliere (contro i 10 della passata legislatura). Cinque sono appartenenti del partito Democratico, 1 di Sel o Abruzzo Civico ma la sinistra sembra nettamente in vantaggio. Per quanto riguarda la distribuzione giografica Pescara è decisamente favorita: tre rappresentanti contro uno a testa per Chieti, Teramo e L’Aquila.
Silvio Paolucci è assicurato alla Sanità, Bilancio e programmazione, Marinella Sclocco al Sociale, anche Donato Di Matteo è dato per certo. In bilico la delega che potrebbe essere quella ai Trasporti (già sua all’epoca di Del Turco) o all’Agricoltura. Impensabile quella alla Sanità come aveva suggerito qualcuno nei giorni scorsi. Un posto anche per Dino Pepe, sindaco di Torano Nuovo. Giovanni Lolli sarà invece l’assessore esterno e si occuperà della ricostruzione aquilana per la gioia della senatrice Stefania Pezzopane e del sindaco Massimo Cialente.
Sembra scontata anche la poltrona di Mario Mazzocca di Sel. Fuori a questo punto resterebbe Abruzzo Civico a meno che oggi pomeriggio, dopo un incontro chiarificatore, D’Alfonso non decida di far entrare la squadra guidata da Giulio Borrelli.
Camillo D’Alessandro ormai da giorni è dato per certo come sottosegretario alla presidenza della Regione mentre la presidenza del Consiglio dovrebbe essere assicurata a Giuseppe Di Pangrazio.