CULTURA

Premio Silone a Suor Laura Girotto

Chiodi: «esempio straordinario»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2237

Premio Silone a Suor Laura Girotto





ABRUZZO. Suor Laura Girotto vince il Premio internazionale "Ignazio Silone" giunto ormai alla sua XIX edizione.
Ad annunciarlo martedì mattina, in una conferenza stampa, all'Aquila, il presidente della Regione Gianni Chiodi e il consigliere regionale Walter Di Bastiano, presidente vicario del Premio. Suor Laura fondatrice negli anni Novanta della missione Kidane Mehret di Adua e autrice di un testo sull'Etiopia rappresenta un'esperienza di vita solidale fondata sul sostegno attivo a tantissime etiopi in difficoltà. «Una donna molto impegnata nel sociale che corrisponde agli ideali siloniani e alle finalità del premio internazionale - ha commentato il presidente Chiodi - un riconoscimento questo di alto valore morale e sociale per la sua storia missionaria e il suo straordinario lavoro per le fasce più deboli e discriminate».
La giuria del premio ha conferito anche lo speciale riconoscimento del Premio Fontamara a "Libera, associazioni e numeri contro tutte le mafie", associazione fondata il 25 marzo 1995 da don Luigi Ciotti per la sua attività istituzionale nella difesa dei valori di giustizia, legalità verità e dignità umana. Per la sezione di concorso "tesi di laurea", la giuria ha premiato il professor Alessandro La Monica, per la tesi di perfezionamento in discipline filologiche e linguistiche moderne dal titolo "Il seme sotto la neve" di Ignazio Silone, edizione critica discussa presso la scuola normale superiore di Pisa in cotutela con l’ università di Zurigo. Per la sezione di concorso "I giovani e Ignazio Silone" gli studenti delle scuole secondarie d'Abruzzo sono stati invitati a confrontarsi con alcuni personaggi femminili dell'opera di Silone. La giuria ha ritenuto meritevoli gli studenti: Anastasia Huryanova della classe V liceo scientifico 'Pollione' di Avezzano e Chiara Pirani della classe IV A del Liceo scientifico Nicola di Guardiagrele. La cerimonia di consegna per tutte le sezioni si svolgerà a Pescina, città natale dello scrittore, sabato 5 aprile, dalle 10, al teatro San Francesco nel quale hanno sede il Centro studi ed il museo Ignazio Silone.