"L'Altra Europa con Tsipras": L'Aquila ottiene la candidatura europea di Anna Lucia Bonanni

Ora servono 150 mila firme per la presentazione della lista

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2711

"L'Altra Europa con Tsipras": L'Aquila ottiene la candidatura europea di Anna Lucia Bonanni

Lucia Bonanni



L’AQUILA. "L'Altra Europa con Tsipras" ha presentato ieri, nel corso di una conferenza stampa organizzata a Roma, il logo e le liste dei candidati in vista delle elezioni europee di maggio 2014.
Tantissime le proposte pervenute (circa 200, da tutta Italia), tra le quali i sei garanti - Barbara Spinelli, Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Luciano Gallino, Marco Revelli e Guido Viale - hanno individuato i nomi delle 36 donne e dei 37 uomini che andranno a formare la lista nelle 5 circoscrizioni italiane (Nord-Ovest, Nord-Est, Centro, Sud, Isole).

Sosterranno la candidatura alla Presidenza della Commissione Europea di Alexis Tsipras - leader di Syriza e della giovane sinistra greca - che, nell'accettare il progetto di una lista transnazionale, ha indicato le sue priorità politiche e proposto un piano in dieci punti contro la crisi. Un documento che rappresenta la piattaforma politica attorno a cui si è raccolta la lista italiana "L’Altra Europa con Tsipras", e che verrà approfondito e integrato nelle prossime settimane in un confronto aperto e partecipato con i territori.

Il documento sottolinea la necessità di «superare la divisione fra Nord e Sud dell’Europa», e definisce così il sogno dell'Europa che vogliamo: «un’ Europa al servizio dei cittadini, invece che ostaggio della paura della disoccupazione, della vecchiaia e della povertà».
«La nostra strada è quella di chi vuole cambiare radicalmente il vecchio Continente», ha sottolineato Barbara Spinelli. «Un' Europa dei diritti, anziché un' Europa che penalizza i poveri, a beneficio dei soliti privilegiati, e al servizio degli interessi delle banche».

IN ABRUZZO
Anche in Abruzzo molti cittadini - oltre a gruppi, partiti e movimenti - hanno aderito alla Lista Tsipras. E la città dell’Aquila ha ottenuto il riconoscimento di una candidatura, «espressione delle lotte per una ricostruzione equa, partecipata e trasparente e contro le politiche e i diktat imposti dall’alto».

Si tratta della professoressa Anna Lucia Bonanni, impegnata da anni in varie forme di attivismo politico e culturale e protagonista dei movimenti civici cittadini. «Porterà in Europa le politiche di messa in sicurezza del territorio dai rischi sismici e idrogeologici, la vera grande opera da realizzare, oltre a proposte per la ricostruzione dei territori europei colpiti da calamità naturali. La sicurezza e le vite dei cittadini e delle cittadine non debbono essere vincolate alle rigidità di bilancio e L'Altra Europa si realizza partendo proprio dalla solidarietà tra i popoli europei».

Con l'annuncio delle candidature, inizia ora la raccolta delle 150.000 firme necessarie alla presentazione della lista. «Sarà l'occasione», spiegano i promotori, «per dar vita ad incontri con i cittadini, con movimenti e comitati per costruire anche in Abruzzo un percorso capace di esprimere davvero le istanze del territorio».