SONDAGGI

I sindaci più amati: in Abruzzo cala il gradimento. Di Primio in testa

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1751

I sindaci più amati: in Abruzzo cala il gradimento. Di Primio in testa

 

ABRUZZO.  Tra i sindaci abruzzesi dei capoluoghi di provincia quello che gode di maggiori consensi e' il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio. E' quanto emerge dal sondaggio "Governance poll 2013" realizzato per "Il Sole 24 ore" da Ipr Marketing. Di Primio risulta avere un consenso del 55 per cento (pur avendo perso il 6,36 per cento rispetto al giorno delle elezioni mentre non ci sono differenze rispetto al "Governance poll 2012").

Piu' in basso gli altri primi cittadini. Scorrendo la graduatoria, aperta dal sindaco di Pavia Alessandro Cattaneo, si arriva a Massimo Cialente, il sindaco dell'Aquila che si e' dimesso due giorni fa a seguito dello scandalo per presunte tangenti nella ricostruzione post terremoto.

Per Ipr marketing ha il 50 per cento dei consensi (meno 9,2 per cento rispetto al giorno delle elezioni e meno 7,5 per cento rispetto a "Governance Poll 2012"). Immediatamente dopo c'e' Luigi Albore Mascia, sindaco di Pescara, anche lui al 50 per cento (ha perso il 4,47 per cento rispetto al giorno delle elezioni mentre ha guadagnato due punti rispetto all'ultima edizione di questo sondaggio).

In fondo alla classifica c'e' il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, con il 42 per cento dei consensi (e' stato eletto con il 57,07 per cento quindi perde il 15,07 rispetto al momento dell'elezione il 6 per cento rispetto allo scorso anno).