TRASPORTO PUBBLICO

Abruzzo, arriva il biglietto unico dei trasporti (nel 2015)

Approvata proposta del Pd

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1732

NUOVI BUS ARPA

ABRUZZO. Anche in Abruzzo arriva il biglietto unico integrato dei trasporti.
La novità è stata introdotta grazie ad una proposta del Pd approvata all’unanimità in I Commissione consiliare e poi licenziata dal Consiglio regionale in sede di approvazione della finanziaria regionale 2014.

«E’ un provvedimento molto importante» commenta Claudio Ruffini «ed è tra l’altro uno dei pochi provvedimenti presentati dalla minoranza che la I Commissione ha licenziato all’unanimità. Ringrazio le associazioni sindacali dei trasporti e quelli dei consumatori che hanno fortemente sostenuto l’approvazione di questo provvedimento».
Nel merito del provvedimento, c’è da dire che gli accordi tra la Regione ed i concessionari di trasporto pubblico locale per l’istituzione del biglietto unico dovranno concludersi entro il 31.12.2014 in modo tale da attivare il servizio entro il 01.01.2015.

L’integrazione tariffaria comporterà l’adozione di titoli di viaggio integrati tali da consentire all’utenza l’utilizzo di diversi mezzi di trasporto di persone sia su gomma che su ferro operanti all’interno del territorio regionale. L’integrazione avverrà mediante una serie di convenzioni tra le Aziende che operano nel trasporto pubblico e si adatterà all’attuale biglietto chiamato “Unico” già operante nell’area metropolitana di Chieti-Pescara.
«Il biglietto unico», spiega Ruffini «consentirà di fare una maggiore chiarezza agli utenti in quella specie di giungla tariffaria attuale, fatta da prezzi, biglietti, modalità di emissione dei biglietti, diversi da vettore a vettore. Questo nuovo sistema rappresenta un metodo per valorizzare e semplificare l’utilizzo dei mezzi pubblici. Non escludo inoltre che possa rappresentare anche uno strumento utile ad intercettare flussi turistici. Molti sanno che le maggiori città italiane ed europee da anni hanno un sistema semplice ed efficace per l’utilizzo dei mezzi pubblici di trasporto basato sul biglietto unico. Con questa importante innovazione si otterrà inoltre anche un piccolo risparmio per i cittadini-consumatori: il biglietto unico eliminerà la possibilità di incorrere in maggiorazioni o sanzioni dovute alla possibilità o all’impossibilità di contrarre biglietti a bordo dei mezzi pubblici».