FINANZIAMENTI PUBBLICI

Abruzzo, 2 milioni di finanziamenti per gli allevatori

«Omogenea copertura sul territorio regionale»

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

4218

Abruzzo, 2 milioni di finanziamenti per gli allevatori



ABRUZZO. Per l'anno 2013 la Regione ha deciso di stanziare in favore dell'Associazione regionale allevatori contributi per circa 2 milioni di euro.
Lo rende noto l'assessore alle Politiche regionali, Mauro Febbo, dopo che la Giunta regionale, su sua proposta, ha approvato il Piano triennale per l'attuazione degli interventi per l'Ara.
«Si tratta - spiega l'assessore Febbo - di un provvedimento molto atteso attraverso il quale il Governo regionale garantisce la continuità nell'espletamento di servizi fondamentali, garanzia di qualità per il consumatore e soprattutto si interviene a sostegno di un settore molto importante per il sistema rurale abruzzese. Per questo l'amministrazione regionale crede nel ruolo e nella funzione dell'Ara, alle prese con una serie di annose problematiche, come utile strumento a supporto della zootecnia».
Il documento programmatico sostiene il miglioramento genetico del patrimonio zootecnico regionale, promuovendo e finanziando l'erogazione di servizi specialistici alle aziende zootecniche attraverso il sistema organizzativo allestito sul territorio proprio dall'Associazione regionale allevatori.
L'intervento è mirato alle seguenti tipologie di intervento: tenuta dei libri genealogici e dei registri anagrafici delle diverse specie e razze allevate, controlli della produttività animale mediante test di determinazione della qualità e resa del bestiame.
«Inoltre - conclude Febbo - è consentito porre in essere attività di assistenza specialistica mirata al miglioramento delle tecniche di allevamento e delle produzioni zootecniche, al benessere degli animali, all'adeguamento di strutture ed impianti. Per questi interventi dovrà essere garantita una omogenea copertura del territorio regionale»