IL DOCUMENTO

Abruzzo. La Regione regala 7,5 milioni alle associazioni sportive

Negli ultimi 5 anni 20 milioni di contributi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5032

Carlo Masci

Carlo Masci




ABRUZZO. Ci sono, tra gli altri, 27.873 euro per la Interamnia World Cup del 2011 di Teramo e altri 51.520 per l’edizione del 2012; 40 mila euro per l’ Ironman del 2012, 130 mila alla Roseto Calcio, 144.759 mila euro alla Asd beach golf sport di Pescara, 60 mila euro alla Podistico Amatori di Teramo.
E' stata pubblicata sul n.30 del Bura ordinario la graduatoria relativa all'assegnazione di contributi per iniziative a carattere sportivo di rilevanza regionale ed extra regionale nell'ambito della linea di azione l.3.1.C del PAR FAS Abruzzo 2007-2013.
L'assessore allo Sport, Carlo Masci, nel corso di una conferenza stampa, ha spiegato il senso dell'iniziativa annunciando, tra l'altro, che la graduatoria verrà fatta scorrere fino a soddisfare almeno un'altra sessantina di domande. Complessivamente, le risorse destinate allo sport per l'impiantistica e l'organizzazione di manifestazioni sportive attraverso i fondi per la coesione (ex fondi FAS) ammontano a circa 7,5 milioni di euro. Nello specifico, la linea di azione riguardante eventi ed iniziative sportive prevede fondi per circa 2 milioni e mezzo di euro.
In questa prima fase sono state attribuite risorse a 34 beneficiari tra Comuni, società sportive, comitati provinciali e regionale del CONI, federazioni sportive ed enti di promozione e piccole e medie imprese per 1 milione 182 mila euro relativamente all'annualità 2012.
Il bando in questione, pubblicato nel novembre scorso, prevede contributi spalmati su cinque annualità: dal 2010 al 2014. 


«Siamo stati l'unica Regione in Italia ad aver attivato una specifica linea di sostegno allo sport attraverso i fondi per la coesione - ha sottolineato Masci - e ritengo che siamo stati anche la prima Regione a pubblicare una graduatoria di assegnazione di ex fondi FAS. Non è cosa da poco - ha aggiunto - se si considera che solo nello scorso settembre abbiamo avuto l'assegnazione delle risorse ed a novembre è già stato pubblicato il relativo bando. Un grande plauso va, quindi, alla struttura amministrativa dell'assessorato che ha lavorato in maniera encomiabile ed alla Commissione di valutazione che ha operato in tempi assai celeri». Entro settembre, intanto, verrà definito il quadro complessivo delle graduatorie e tutti i fondi a disposizione, anche quelli relativi all'impiantistica, verranno assegnati.
«Sono particolarmente lieto di poter dare risposte importanti ad un mondo come quello dello sport che, anche a seguito della crisi economica, non vive un momento facile nè a livello nazionale nè su scala regionale - ha proseguito Masci - ma sono ancora più contento di poterlo fare quasi senza utilizzare risorse regionali. E' stata premiata così la nostra intuizione - ha spiegato l'assessore - di attivare una linea specifica per sostenere lo sport avendo dimostrato anche ad un organismo come il Cipe che anche questo settore promuove sviluppo economico. Facendo un veloce calcolo - ha concluso Masci - possiamo dire che, in questi quattro anni e mezzo di legislatura, l'Abruzzo sportivo ha beneficiato di risorse per circa 20 milioni di euro se si considerano i fondi ex fAS, i fondi FESR, le risorse specifiche per l'Aquila ed il cratere sismico ed i finanziamenti per i Giochi del Mediterraneo del 2009».



ABRUZZO. FONDI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE