AMBIENTE

Abruzzo/ Incendi boschivi: accordo tra Protezione Civile e Forestale

I due Corpi insieme per le emergenze

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2123

INCENDIO FORESTALE





ABRUZZO. Per effetto della Legge 21 novembre 2000 n. 353 (legge quadro in materia di incendi boschivi) è stato raggiunto ieri un accordo di programma tra la Protezione Civile regionale il Corpo Forestale dello Stato.
Lotta sinergica agli incendi del patrimonio boschivo regionale, comprese le attività di ricognizione, sorveglianza, avvistamento, allarme e spegnimento con mezzi da terra ed aerei.
Ne dà notizia l'assessore alla protezione civile, Gianfranco Giuliante che ha spiegato che «durante il periodo di rischio di incendio boschivo la Regione Abruzzo attiverà la sala operativa unificata permanente - SOUP, avvalendosi di risorse, mezzi e personale del Corpo Forestale dello Stato e del settore dell'associazionismo».
Per effetto dell'accordo siglato ieri, il Corpo Forestale dello Stato attuerà servizi di ricognizione, sorveglianza, avvistamento, allarme e spegnimento dei primi focolai, nonchè provvederà a coordinare il servizio svolto dalle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile convenzionate con la Regione Abruzzo.
In Particolare, il Corpo Forestale dello Stato parteciperà con proprio personale e mezzi di stanza presso i distaccamenti di Popoli e Avezzano e quelli temporanei di Teramo, Barisciano e Chieti Scalo, con il concorso dei Comandi Stazione, dei Posti Fissi e del S.A.F. (Soccorso Alpino Forestale). La Regione Abruzzo, attraverso la Protezione Civile, potrà affidare mezzi ed attrezzature in comodato d'uso temporaneo al Corpo Forestale dello Stato che provvederà a disporle sul territorio regionale. Giuliante informa che la segnalazione di un principio di incendio può giungere da un privato cittadino o da un Ente, ai numeri 1515 – 115 – 113 -112 oppure ai numeri verde 800.861016 e 800.860146. Scattato l'allarme, verranno immediatamente attivati per provvedere all'operazione di estinzione il personale e mezzi del C.F.S., il personale e mezzi dei VV.F. e una o più squadre di Volontari. Inoltre il Corpo Forestale è impegnato a fornire alla Regione i dati statistici ufficiali rilevati sui territori percorsi dalle fiamme. L'impegno economico complessivo previsto a carico Regione Abruzzo e pari a 180 mila euro. Tale importo comprende gli oneri per le spese relative al personale, le spese di funzionamento (missioni, carburante, manutenzione mezzi e strutture, utenze) e acquisti di beni inventariabili.