ABRUZZO

Abruzzo/Sociale, 1,5 mln per il progetto ‘Nido anch’io’

«Garanzie per bimbi e mamme lavoratrici»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1521

asilo nido



ABRUZZO. L'assessorato alle Politiche sociali ha pubblicato l'avviso "Nido anch'io" finanziato con 1,5 milioni di euro.
Si tratta di risorse statali del Fondo per le politiche della famiglia per l'annualità 2012, con le quali si dà prosecuzione alle azioni per lo sviluppo e il consolidamento del sistema integrato di servizi socio-educativi per la prima infanzia. L'avviso è finalizzato all'attivazione di nuovi posti e al miglioramento qualitativo dell'offerta e del sostegno dei costi di gestione. Tali fondi si sommano ai 3 milioni provenienti dal PAR-FAS che saranno ripartiti nelle prossime settimane.Per l'assessore Paolo Gatti «l'ampliamento ed il consolidamento della dotazione di servizi socio educativi per la prima infanzia per i bambini di età da 0 a 3 anni, anche sotto il profilo dei costi di gestione resta la nostra priorità».

E aggiunge: «l'Abruzzo in questi anni ha individuato nei servizi per la prima infanzia un elemento decisivo: da un lato per il valore pedagogico e di socializzazione che offriamo ai nostri piccoli e dall'altro per integrare le politiche attive del lavoro che vedono l'inserimento delle donne del mercato del lavoro come leva fondamentale per la crescita economica. Per questo vogliamo migliorare la qualità dell'offerta, presente e futura, anche grazie all'attivazione di nuovi posti presso le strutture educative per la prima infanzia, fronteggiando così l'emergenza rappresentata dalle liste di attesa". Ciascun progetto ammesso al finanziamento sarà destinatario di un contributo economico pari al 95 per cento a carico del Fondo nazionale per le Politiche della Famiglia. A pena di esclusione, i soggetti istanti devono impegnarsi al conferimento di una quota di risorse a carico del proprio bilancio, a titolo di cofinanziamento, pari al 5 per cento del costo totale del progetto. Possono presentare istanza di partecipazione i Comuni della Regione Abruzzo titolari di servizi educativi per la prima infanzia accreditati e accreditandi. Tutti i dettagli dell'avviso sul sito della Regione Abruzzo».