TRASPORTO PUBBLICO

Abruzzo/Arpa: arriva My Cicero, l’app per comprare i biglietti col cellulare

Non servirà più andare in biglietteria

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3530

NUOVI BUS ARPA




ABRUZZO. Bigliettazione elettronica e rinnovo del parco autobus , questi i punti su cui Arpa punta per il rilancio del trasporto pubblico locale in Abruzzo.
208 nuovi bus Arpa acquistati dal 2009 ad oggi per un importo di spesa pari a 42 milioni di euro, di cui 31 milioni e 300 mila euro, il 74%, a carico delle casse dell’azienda. Con il risultato di abbassare l’indice di vetustà dei mezzi in circolazione da 15 anni a 10 anni, uno sforzo economico che il management dell’azienda ha compiuto godendo di condizioni molto favorevoli per gli investimenti, visto il calo dei prezzi degli autobus e del costo dei finanziamenti a tassi molto bassi per il mercato finanziario regionale.
E’ quanto ha ribadito ieri mattina al porto turistico di Pescara il presidente dell’azienda regionale di autolinee Massimo Cirulli in occasione della presentazione di 19 nuovi autobus e di My Cicero, il sistema di acquisto dei biglietti tramite telefono cellulare smartphone.
«E un modo rivoluzionario che permette a chi vuole spostarsi con i nostri bus di procurarsi i titoli di viaggio senza dover ricorrere alle biglietterie- ha sottolineato Cirulli- basta disporre di un telefono cellulare smartphone e scaricare l’applicazione My Cicero, una piattaforma informatica moderna che permette di acquistare tutte le tipologie di abbonamenti Arpa, i biglietti per Roma e per Napoli ed in questa prima fase, quelli per la tratta Giulianova-Teramo. Dopo la fase sperimentale, tutti i titoli di viaggio del Tpl abruzzese saranno acquistabili in rete per mezzo degli smartphone».
Il presidente Arpa ha precisato che My Cicero è flessibile, può inglobare anche i sistemi di bigliettazioni di altre aziende del settore, e può fornire, quindi, un valido contributo per l’integrazione dei titoli di viaggio di tutta la rete del Tpl abruzzese, compresa quella ferroviaria. Il presidente della Giunta regionale Gianni Chiodi, intervenuto alla manifestazione, ha apprezzato le innovazioni introdotte da Arpa, aggiungendo che queste faciliteranno sensibilmente la vita dei cittadini. A proposito dei nuovi bus, Chiodi ha detto che inquinano pochissimo, infatti le quantità di particolato prodotte dai motori dei nuovi mezzi rappresentano una centesima parte di quelli vecchia generazione.