L'INTERROGAZIONE

Fira, nuove stabilizzazioni in corso? D’Alessandro: «fuori i nomi dei fortunati»

Interrogazione urgente all’assessore Castiglione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2919

Fira, nuove stabilizzazioni in corso? D’Alessandro: «fuori i nomi dei fortunati»

Rocco Micucci



ABRUZZO. La notizia è vera? E se lo sa chi sono questi fortunati? Si facciano nomi e cognomi.
Sono queste le domande contenute in un’interrogazione urgente presentata dal consigliere regionale Cesare D’Alessandro (IdV) all’assessore Alfredo Castiglione. Le risposte arriveranno? La Fira negli ultimi anni si è sempre dimostrata parca, talvolta proprio allergica alla trasparenza. Non sono mancate proteste e denunce pubbliche ma ben poco è cambiato.
Adesso l’esponente dell’Italia dei Valori chiede che venga fatta luce sulle indiscrezioni che parlano di una stabilizzazione del personale – anche quello assunto intuitu personae – che sarebbe avvenuta presso la Fira Spa.
«E’ mai possibile fare nuove stabilizzazioni alla Fira Spa, quando soltanto due anni or sono venivano mandati a casa i dipendenti della società partecipata Fira Servizi?», chiede D’Alessandro.
Lo stesso consigliere, con interpellanze e richieste mai soddisfatte, aveva già sollecitato l’assessore regionale a verificare la possibilità di una ricollocazione degli ex dipendenti di Fira Servizi Srl, licenziati a seguito della messa in liquidazione della stessa società.
L’esponente della minoranza ricorda inoltre che è attualmente in corso una causa di lavoro avviata dagli ex dipendenti della Fira Servizi e che potrà definirsi soltanto nei prossimi mesi. «Ciò nonostante», prosegue Cesare D’Alessandro, «giungono notizie, delle quali chiediamo conferma all’Assessore, riguardanti la stabilizzazione di altri collaboratori e dipendenti a termine della Fira Spa, proprio a ridosso delle ultime elezioni politiche. Ma chi sarebbero i fortunati? Nella mia interrogazione, alla quale dovrà rispondere l’assessore Castiglione, chiedo di sapere se davvero, e per quali motivi, sono stati stabilizzati collaboratori e dipendenti a termine della Fira Spa. In caso affermativo, è necessario conoscerne i nominativi e la qualifica, per verificare se tra questi sono ricompresi anche i collaboratori scelti a chiamata diretta, senza alcun concorso e selezione».