SCACCHI

Abruzzo/Scacchi, 150 appassionati in gara per la promozione in serie C

Teramo, L’Aquila Under 16 e Cappelle A prime in classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1038

Abruzzo/Scacchi, 150 appassionati in gara per la promozione in serie C




ABRUZZO. Si è disputato domenica scorsa il primo turno del Campionato di promozione regionale di scacchi, che vede coinvolti 150 giocatori raggruppati in dieci squadre.
La Pro Loco Cappelle sul Tavo A ha battuto per 4-0 l’omonima squadra B; il circolo D’Annunzio Pescara ha pareggiato 2-2 contro il Fischer Chieti; stesso punteggio tra Torri del Vomano e Libertas Avezzano. La Nuova Scacchi Teramo ha avuto ragione della Sirentina per 2,5-1,5 mentre si è verificato un piccolo giallo a L’Aquila: la Libertas L’Aquila Under 16 si è imposta sull’omonima squadra Pro per 2-0 poiché la seconda ha schierato un giocatore non inserito nella lista presentata all’organizzazione; la sanzione comminata prevede il 4-0 a tavolino, ridotto a 2-0 perché gli Under 16 hanno invertito l’ordine di presentazione di due giocatori, subendo a loro volta due punti di penalità.
In classifica, a quota tre conducono Teramo, L’Aquila Under 16 e Cappelle A, con quest’ultima prima assoluta grazie al punteggio individuale. Con un punto ci sono Pescara, Avezzano, Chieti e Torri del Vomano; restano a zero L’Aquila Pro, Sirentina e Cappelle B. Il prossimo turno (domenica 24 febbraio ore 14,30) vede questi abbinamenti: L’Aquila Under 16 – Cappelle A, Teramo – Pescara, Chieti Torri del Vomano, Avezzano – Sirentina, Cappelle B – L’Aquila Pro.
I turni da disputare sono sei: dopo quelli del 10 e 24 febbraio si giocherà il 10 e 24 marzo, il 7 e 21 aprile. Gli incontri si disputano con sistema svizzero e tempo di riflessione di due ore per ciascun giocatore; verranno promosse in serie C le prime due squadre classificate.
Ogni team potrà schierare di volta in volta solo quattro dei quindici giocatori iscritti. Sulla carta, la squadra A di Cappelle sul Tavo è la favorita, avendo ben quattro candidati maestri in squadra; buone chance anche per la Nuova Scacchi Teramo, che schiera un candidato maestro e quattro giocatori di Prima categoria nazionale.
Come possibili outsider ci sono la D’Annunzio Pescara, nelle cui fila militano due Prima categoria, e la Libertas Avezzano, guidata da un candidato maestro. L’anno scorso si imposero Popoli e Chieti, che vinse lo spareggio tecnico con Penne.