LIQUIDITA'

La fondazione Tercas sblocca i Fondi per il Distretto culturale

La struttura ospiterà l’Associazione Dimensione Volontario

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1064

La fondazione Tercas sblocca i Fondi per il Distretto culturale




PINETO. Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Tercas ha approvato il finanziamento di circa 40 mila euro per il completamento del Distretto Culturale di Scerne di Pineto.
«Si tratta di una decisione molto attesa su cui l’Amministrazione comunale ha investito grandi energie – spiega il Sindaco Luciano Monticelli -. Questo finanziamento ci permette infatti di ultimare un importante lavoro di ristrutturazione della ex Casa Parrocchiale di Scerne, che la Fondazione Tercas aveva già finanziato con un contributo di 250 mila euro».
I 40 mila euro sono in realtà un residuo del precedente contributo, una somma scaturita da un’ economia fatta sui lavori, che ora potrà essere reinvestita per ultimare il progetto.
«La realizzazione del Distretto Culturale è un obiettivo molto significativo per il Comune di Pineto – afferma il Sindaco Monticelli – la struttura infatti ospiterà l’associazione Dimensione Volontario che eroga il servizio diurno di assistenza per i diversamente abili. Abbiamo allestito la sala mensa e ambienti per i laboratori in cui gli utenti potranno sperimentare attività di inserimento lavorativo».
La struttura è priva di barriere architettoniche, ha un ampio spazio vivibile aperto riparato da un porticato, è servita da ampi parcheggi e si presta particolarmente per le attività che l’associazione ha sviluppato oramai da anni a favore dei ragazzi con handicap. In questi giorni gli operai incaricato stanno ultimando i lavori per le forniture di acqua luce e gas e tra poco più di un mese la struttura potrà essere inaugurata con il trasferimento di tutte le attività dell’associazione Dimensione Volontario.