SANITA' E PERPLESSITA'

Riconferma dei manager di Chieti e L’Aquila, il pasticcio delle date

Nomina il 18 gennaio, pubblicate dopo le graduatorie degli idonei

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1777

Riconferma dei manager di Chieti e L’Aquila, il pasticcio delle date

Gianni Chiodi




ABRUZZO. «Tutto in regola», secondo la Regione, nella riconferma dei due manager delle Asl di Chieti e L’Aquila avvenuta il 18 gennaio scorso.
Almeno stando alla risposta – peraltro immediata – alla richiesta di accesso agli atti presentata da uno degli aspiranti alla nomina. Infatti questo partecipante alla selezione, a ridosso delle nomine, aveva inoltrato domanda per conoscere «i criteri di scelta adottati dalla Giunta regionale» in quanto «non risulta alla data odierna la pubblicazione regionale degli idonei».
 L’aspirante candidato lamentava, infatti, che le nomine sarebbero arrivate cronologicamente in anticipo rispetto agli adempimenti previsti in questi casi e cioè la preventiva pubblicazione della graduatoria degli aventi diritto e degli esclusi prima della nomina vera e propria.
Nella risposta della Regione alla richiesta di accesso agli atti «si fa presente che i documenti delle nomine e quelli inerenti la procedura di selezione sono stati pubblicati il 25 gennaio sul sito istituzionale della Regione».


 Inoltre «in merito alla mancata pubblicazione dell’elenco degli idonei al 25 gennaio, si fa presente che il 23 stesso mese il menzionato elenco è stato pubblicato sulla home page del sito della Regione, alla sezione avvisi, oltre che sul sito dell’Agenzia sanitaria».
 Fin qui il chiarimento che però non chiarisce il contenuto della domanda che era quello di conoscere «i criteri» delle nomine. La Regione risponde infatti con una serie di date e non spiega i motivi della scelta dei due manager riconfermati. Ma anche le date suscitano qualche perplessità.
A quanto se ne sa e come ha riportato la stampa, il 16 gennaio scorso viene compilato l’elenco definitivo degli idonei ed il 18 arriva nella Giunta regionale la conferma per Francesco Zavattaro e Giancarlo Silveri come manager delle Asl di Chieti e L’Aquila. Subito dopo la stampa riporta la decisione. Anche Pdn il 23 gennaio pubblica la notizia, aggiungendo le perplessità di qualche escluso per la sospetta mancata osservanza delle procedure.
Con singolare tempismo, lo stesso pomeriggio appare on line sul sito della Regione, sezione avvisi, l’elenco degli idonei che doveva essere noto prima delle nomine avvenute il 18 gennaio. Questa la ricostruzione cronologica conosciuta che racconta un’altra storia rispetto alla risposta della Regione.
Sebastiano Calella