CRISI E CONSUMI

«Siamo ridotti così», lunedì la protesta delle piccole imprese in tutta Italia

Diverse le modalità e gli slogan. Appuntamenti anche in Abruzzo

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

3178

SUPERMERCATO



ROMA. Dalle mutande stese in piazza per testimoniare "Siamo ridotti cosi", al tappeto nero nel centro di Firenze, alla distribuzione gratuita di pane a Napoli. Le piccole imprese, commercianti, artigiani scendono in piazza per manifestare tutto il malessere di un sistema produttori vitale (il 98% del totale delle imprese italiane) ma schiacciato da fisco, burocrazia e credito con contagocce. Accanto agli appuntamenti istituzionali (assemblee straordinarie, consigli allargati, conferenze stampa), un panorama di iniziative dalle forme più varie. Eccone alcune.
A Firenze in Via Calzaiuoli verrà steso un tappeto nero di 150 metri con la scritta "Non spengiamo Firenze" e un corteo di imprenditori che hanno chiuso nel 2012. Cortei di imprenditori anche ad Agrigento, Perugia e Terni. A Padova davanti a Palazzo Moroni, verranno stese al sole mutande con la scritta "Ridotti così". A Napoli verrà effettuata una distribuzione gratuita di pane, emblema delle radici e della tradizione del territorio. A Mantova, Bari e in altre province verranno consegnate simbolicamente le chiavi delle aziende a sindaci e prefetti. A Reggio Calabria verranno spente la sera le insegne dei negozi. Gli imprenditori di Como consegneranno al prefetto un "Libro nero" contenente punti di vista e stati d'animo degli imprenditori, mentre a Milano alle 13 è previsto un lancio multiplo di palloncini: da corso Venezia (sede Confcommercio), Porta Venezia e dal mercato ambulante di piazza San Marco. Lanci di palloncini anche dalle sedi delle Associazioni collegate in streaming con Milano. A Roma, infine, è prevista una manifestazione davanti al Pantheon con bandiere e palloncini.


«La politica non metta in liquidazione le imprese. Rete Imprese Italia non farà sconti», è lo slogan che lunedì accompagnerà la mobilitazione nazionale promossa da Rete Imprese Italia.
In Abruzzo le associazioni Casartigiani, Cna, Confartigianato e Confesercenti stanno organizzando una mobilitazione in tutte le quattro province, con altrettante assemblee pubbliche che si terranno in contemporanea nelle sale consiliari delle Camere di Commercio. Ogni sede camerale sarà poi collegata in diretta streaming con l’evento nazionale: è la prima volta che le principali sigle della piccola impresa promuovono insieme una mobilitazione di questa portata.
In ognuna delle Camere di commercio gli imprenditori ed i dirigenti delle quattro confederazioni affronteranno i temi del fisco, del lavoro, del credito, della burocrazia e delle infrastrutture, con la presentazione alla politica di documenti sulle emergenze provinciali per le piccole imprese.
La sintesi regionale si terrà a Pescara, dove l’iniziativa provinciale assumerà anche il carattere di manifestazione regionale con la presenza dei vertici abruzzesi delle associazioni, con l’incontro con la stampa e con il focus sulla situazione economica in Abruzzo, con dati e analisi. L’appuntamento a Pescara è per le 9,30 nella Sala “Camplone” della Camera di Commercio.