LA PROTESTA

Benzinai, confermato lo sciopero dal 12 al 14 dicembre

Si chiude alle 19 di martedì fino alle 7 di venerdì

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1252

BENZINAI SCIOPERO


ABRUZZO. Faib, Fegica e Figisc confermano lo sciopero dei benzinai dal 12 al 14 dicembre.
Lo hanno annunciato i rappresentanti delle tre sigle al termine dell'incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, alla presenza del Sottosegretario Claudio De Vincenti, riferendo che, comunque, e' prevista una nuova riunione per lunedì prossimo, da cui però non si attendono novità sostanziali.
«Margini di manovra per una revoca non ce ne sono. Si va dritti allo sciopero», hanno affermato i rappresentanti dei gestori al termine dell'incontro spiegando che «non possiamo revocarlo se le aziende non ci danno 2 centesimi di acconto sulla futura contrattazione».
Lo sciopero si terrà dalle 19 dell’11 dicembre alle 7 del 14 dicembre ma verranno garantiti i servizi minimi.
Ne dà notizia l'Autorità di garanzia sugli scioperi, che ha incontrato i rappresentanti dei gestori degli impianti di benzina. I gestori, spiega la nota, pur lamentando l'inadempimento del protocollo di intesa siglato lo scorso 27 luglio presso il Ministero per lo Sviluppo Economico, hanno accettato l'invito a rispettare i servizi minimi previsti dalla regolamentazione di settore in caso di sciopero. Il Presidente dell'Autorità di garanzia, Roberto Alesse, si è impegnato, inoltre, a convocare con urgenza i rappresentanti delle compagnie petrolifere ed è in costante contatto con il sottosegretario allo Sviluppo economico, Claudio De Vincenti, «per verificare le condizioni per una ripresa del tavolo negoziale tra le parti e per poter individuare possibili soluzioni, volte a scongiurare l'effettuazione dello sciopero, che comporterebbe notevoli disagi per i cittadini utenti».