SAGNE CECI E FUNGHI

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8821

SAGNE CECI E FUNGHI
LA RICETTA DEL GIORNO. Il connubio eccezionale degli ingredienti vi farà apprezzare molto il gusto di questa pietanza da servire preferibilmente in ciotole di coccio.
Per 4 persone:
250gr. sagne fresche
250gr. ceci secchi
300gr. misto funghi con porcini surgelati
70gr. pancetta affumicata
1 dado ai funghi
4 cucchiai olio extv.
peperoncino
aglio
1 cipolla
rosmarino
prezzemolo.


Immaginate di assaporarla in inverno accanto ad un camino acceso o in estate all’aperto all’ombra di un grande albero di ulivo magari in una di quelle caratteristiche masserie pugliesi. A volte l’ambiente suggestivo intorno sembra che aggiunga sapore alle pietanze.
Mettere a bagno per una notte i ceci secchi con 1 cucchiaino di bicarbonato. Al mattino scolare, sciacquare e ricoprirli di acqua tiepida e non fredda per avere una cottura perfetta anche della pellicina esterna. Porre la pentola sul fuoco e cuocere lentamente. Per accelerare i tempi adopero la pentola a pressione calcolo 10’ dal sibilo, sempre a fuoco moderato per farli restare interi, e sono belli e pronti.
In una padella rosolare la cipolla e l'aglio con olio, pancetta a dadini e peperoncino. Aggiungere i funghi ancora surgelati ed il dado. Lasciare che l'acqua dei funghi si consumi, se non sono cotti unire ½ bicchiere di acqua e lasciare che si rosolino fino ad emanare un bel profumo, solo allora unire i ceci con una parte della loro acqua di cottura e rosmarino. Dopo 5’ unire le sagne e portare a cottura aggiungendo se serve ancora acqua dei ceci. Servire in ciotole di coccio con prezzemolo fresco tritato e pepe.

Buon appetito, Nellina