Spaghetti allo scoglio con pomodorini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

12430

Spaghetti allo scoglio con pomodorini
LA RICETTA DEL GIORNO.  Sapore di mare in questo piatto estivo molto gustoso sempre presente nei menù dei ristoranti. Per prepararlo a casa un po’ di tegami da sporcare ma tanto risparmio e soddisfazione.
Per 4 persone:
320 gr. spaghetti
300 gr. polpetti piccoli o calamari
300 gr. cozze
300 gr. vongole
4 scampi grandi
8 cucchiai olio extv.
3 spicchi d’aglio
300 gr. pomodorini pachino
pepe, prezzemolo, peperoncino
½ bicchiere vino bianco.

Le cozze e le vongole vanno ben lavate e poi messe separatamente, senza acqua, sul fuoco in due tegami coperti. Quando il calore le avrà aperte raccogliere separatamente il loro liquido in due bicchieri. Lasciare i molluschi nel pentolino al caldo. Sventrare e lavare i polpetti eliminando anche la pelle esterna. Lavare gli scampi ed estrarre dall’estremità della coda il filetto nero. Rosolare in 2 cucchiai di olio, aglio tritato, prezzemolo e peperoncino, unire i polpi a listarelle dopo 5’ versare il vino bianco, lasciare evaporare ed aggiungere se necessario un po’ di acqua per completare la cottura. Tenere al caldo. In un’altra padella con 2 cucchiai di olio ed uno spicchio di aglio rosolare per 5’ gli scampi, dopo aver praticato un taglio lungo il ventre o sul dorso. In un tegame con il restante olio fare imbiondire 2 spicchi di aglio ed unire i pomodorini lavati e divisi a metà. Cuocere brevemente senza farli spappolare, unire i polpi con il loro sughetto e gli spaghetti lessati molto al dente. Portare a cottura aggiungendo una parte del liquido di cozze e vongole filtrato. Quasi a cottura ultimata unire i molluschi con il guscio e gli scampi, pepe e prezzemolo tritato. Servire subito.


Attenzione: il sale non va quando utilizziamo il liquido dei frutti di mare, si aggiunge alla fine solo se necessario.


Buon appetito, Nellina.