RICETTA DEL GIORNO

PEPERONI CRUSCHI

E’ TEMPO DI PROVVISTE PER L’INVERNO

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1289

PEPERONI CRUSCHI

Li conoscete? Sono quelli che in Abruzzo ed in altre regioni del sud in estate è d’uso appendere ai balconi ghirlande di peperoni rossi messi ad essiccare al sole.

Una volta essiccati si friggono diventano croccanti come le patatine. Con l’olio saporitissimo si condiscono pietanze tipo baccalà, orecchiette e broccoli, pasta e fagioli, pasta e ceci, uovo all’occhio di bue.


Peperoni rossi (varietà da essiccare)




Comprarli freschi costano tra i 2,50/ 3 euro al kg. mentre quelli secchi la bellezza di 60 euro, quindi per la nostra provvista si richiede un piccolo impegno ma un gran risparmio.

Scegliere peperoni rossi freschi senza imperfezioni o muffe. Formare delle collane legando il gambo con lo spago. Esporli al sole ogni mattina per l’intera giornata.


IMPORTANTISSIMO metterli al chiuso e al coperto ogni sera perché l’umidità della notte li farebbe marcire. Questa operazione va fatta fino a completa essiccazione che richiede circa 20 giorni. Le ghirlande che quando i peperoni sono freschi pesano da secchi diventano leggerissime. Conservare in casa in ambiente areato e secco.



Sapete come si preparano?

In una padella mettere insieme abbondante olio ed i peperoni interi privati dei semi e puliti con un panno umido. Porre sul fuoco e fare in modo che si rosolino lentamente senza bruciarsi. Questa operazione richiede pochissimi minuti ma molta attenzione perché i peperoni bruciati diventano amari ed immangiabili. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare nel condimento. Attenzione si raccomanda di salarli solo a freddo per non perdere la caratteristica croccantezza.




Buon appetito, Nellina

E’ TEMPO DI CONSERVE “SOTTO COPERTA”

Non ci vogliono spazi aperti, attrezzature varie per farsi le provviste invernali.