LA RICETTA DEL GIORNO

MOSTACCIOLI CRUDI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4901

MOSTACCIOLI CRUDI
Usare la farina e non cuocerla per me era incredibile invece questi dolci non si cuociono.

Sono buoni, sono facili, si conservano anche un mese, quindi, non vi resta che pasticciare.
Fateli non ve ne pentirete!


INGREDIENTI
1 kg farina biologica per dolci
1 kg. confettura mele cotogne
500gr mandorle tostate e tritate
250gr. cacao amaro
Mezzo bicchiere rum
Canditi
100gr. amarene sciroppate
Variante: caffè in polvere
                  Paprica forte.
Per copertura:
500gr. cioccolato fondente
 


 L’argomento culinaria tra donne è spesso inevitabile e confrontando la ricetta dei mostaccioli con un’amica mi ha detto che non li cuoceva e per me non era una novità, ma quando ho sentito che tra gli ingredienti c’era una buona quantità di farina allora sono rimasta stupita tanto che le ho chiesto più volte se ne fosse sicura. Lei mi ha assicurato che li fa da anni e la ricetta le fu data da un pasticcere napoletano. Lo scorso Natale non solo li ho fatti ma ho creato delle varianti incorporando a parti di composto caffè in polvere e paprica piccante ottenendo gusti diversi.

Se non trovate in commercio la confettura di mele cotogne potete utilizzare un’altra confettura. Amalgamare tutti gli ingredienti e lasciare riposare 30’. Stendere l’impasto e dare la forma classica di losanghe o tagliare con formine. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e spennellare sui dolcetti prima la parte sottostante poi quando si sarà rappreso all’aria, non in frigo, girarli e coprire la parte superiore. Nel caso li abbiate fatti come me di vari gusti differenziarli con chicco di caffè o perline o diavoletti colorati.

Buon appetito, Nellina.