LA RICETTA DEL GIORNO

PASTA FROLLA IMPASTO BASE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6060

PASTA FROLLA IMPASTO BASE
Facile e dai mille utilizzi: crostate, torte alla frutta, biscotti,  pasticcini ripieni di crema o marmellata.

La crostata è un dolce croccante se si vuole friabile unire agli ingredienti mezza bustina di lievito per dolci.


Pasta frolla classica
Ingredienti
400 gr. farina 0 o 00
100 gr. burro
100gr. strutto
200 gr. zucchero
3 tuorli
1 pizzico sale
 buccia gratt. 1 limone.

Pasta frolla alle mandorle o alle nocciole
200 gr. farina 0 o 00
200gr. farina mandorle o nocciole
100 gr. burro
100gr. strutto
200 gr. zucchero
3 tuorli
1 pizzico sale
 buccia gratt. 1 limone.

Pasta frolla con biscotti
200 gr. farina 0 o 00
200gr.biscotti sbriciolati (classici da latte, frollini, amaretti)
150 gr. burro
150 gr. zucchero
3 tuorli
1 pizzico sale
 buccia gratt. 1 limone.

Pasta frolla al cacao
350 gr. farina 0 o 00
50gr cacao amaro
200 gr. burro
200 gr. zucchero
3 tuorli
1 pizzico sale
 buccia gratt. 1 limone.

Pasta mezza frolla per biscotti
400 gr. farina 0 o 00
50gr. fecola di patate
100 gr. burro
200 gr. zucchero
2 tuorli
1 uovo intero
1 pizzico sale
 buccia gratt. 1 limone.

Pasta frolla senza burro
300 gr. farina 0 o 00
100 gr. olio extv o di arachide
100 gr. zucchero
1 tuorlo + 1 uovo intero
1 pizzico sale
 buccia gratt. 1 limone.
Pasta frolla senza uova
300 gr. farina 0 o 00
150 gr. burro
150 gr. zucchero velo
60ml latte
1 pizzico sale
 buccia gratt. 1 limone.

Pasta frolla allo yogurt
400 gr. farina 0
200 gr. yogurt intero
200 gr. zucchero
2  tuorli
1 pizzico sale
 buccia gratt. 1 limone.

Pasta frolla salata

400 gr. farina 0
100 gr. burro
100gr. strutto
3 tuorli
1 cucchiaino sale
1 pizzico zucchero.

 
Sulla spianatoia mettere farina, zucchero, burro e strutto, tolti dal frigo almeno 1 ora prima, amalgamare prima questi ingredienti poi unire i tuorli, il pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone. Impastare velocemente e lasciare riposare per 30’ in frigo. Suggerimento utile per evitare che la pasta si attacchi alla spianatoia o al matterello è quello di stendere l’impasto direttamente su carta forno leggermente infarinato, coprire con un pezzo di pellicola trasparente e formare un disco grande che rivesta anche i bordi della teglia. Trasferire il foglio con l'impasto nella teglia eliminare la pellicola  farcire con crema, marmellata o  ricotta e con una rondella dentata eliminare sui bordi la parte eccedente. Infornare a 180° per 20' circa.
 
Base vuota (da farcire dopo cotta con panna, crema o frutta fresca):
stendere l’impasto tra due fogli di carta forno leggermente infarinati e formare un disco grande che rivesta anche i bordi della teglia. Trasferire il tutto nel recipiente sollevare il foglio di carta poggiato sulla parte superiore, bucherellare con una forchetta l’impasto e ricoprire. Per evitare che la pasta si sollevi mentre cuoce cospargere dei fagioli secchi, che dopo la cottura della frolla vanno buttati, oppure per non sprecare nulla vi consiglio di procurarvi della ghiaia che oltre a non emanare cattivo odore durante la cottura ha il pregio di essere conservata in un barattolo e riutilizzata nelle preparazioni successive.  Infornare a 180° per 15’ circa poi eliminare carta forno e fagioli e rinfornare facendo dorare la superficie. Quando si sarà raffreddata farcirla a proprio gusto.  


Buon appetito, Nellina.