LA RICETTA DEL GIORNO

PACCHERI CON RAGU’ DI VENTRICINA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8484

PACCHERI CON RAGU’ DI VENTRICINA

 

La ventricina è un salume tipico abruzzese di grande prelibatezza, viene insaccato o nel ventre del maiale, da cui il nome, o nel budello. Nel primo la carne meno grassa è tagliata grossolanamente a mano e condita con peperone rosso dolce e piccante prodotta nella zona del Vastese a Guilmi.

Nel budello invece la carne viene macinata finemente con una percentuale di grasso maggiore ed è morbida e spalmabile, viene prodotta nel Teramano.  


Per 4 persone
Ingredienti:
calcolare circa 8 paccheri a testa
250 gr. ventricina vastese con peperone dolce o piccante
1 scatola di pelati da 400 gr.
Olio extv.
30 gr. burro
aglio
30 asparagi
500 gr. besciamella
150 gr. caciocavallo

 
Preparare il sugo facendo rosolare l’aglio nell’olio con la ventricina sminuzzata. Unire i pelati e continuare la cottura per 10’. Lessare gli asparagi e passarli in padella con poco burro. Tagliare le punte degli asparagi un centrimetro in più dell’altezza del pacchero e tenere da parte. Fare a tocchetti la parte tenera dei gambi avanzati ed aggiungerli al sugo pronto.

Lessare la pasta e scolarli a metà cottura. In una pirofila da forno fare un letto di besciamella e poggiare sopra in piedi i paccheri. Riempire ognuno con il sugo, un cucchiaino di besciamella ed un tocchetto di caciocavallo. Mettere tra i cannoli le punte di asparagi e passare in forno a 180° per 15’. Volendo si possono preparare prima di infornare singole porzioni abbellendo la preparazione con un legaccio di erba cipollina, come mostra la foto.

Buon appetito, Nellina.