LA RICETTA DEL GIORNO

PENNE ALLA CARBONARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6910

PENNE ALLA CARBONARA
Trasgrediamo con le calorie, prima che giornali e tv ci martellino con le diete in vista dell’estate, e godiamoci questo piatto laziale bandito dai dietologi.

Per 4 persone
350 gr. penne rigate
150 gr. guanciale o pancetta affumicata
2 cucchiai olio extv,
2 spicchi aglio
3 uova
pepe in grani, prezzemolo
100 gr. pecorino pepato siciliano (50 gr. grattugiato, 50 gr. a scaglie)
2 cucchiai di latte o panna.

 
Questa buona buona non è l’originale ma riveduta e corretta a gusto mio. L’aglio messo a rosolare con il guanciale emana un profumo irresistibile, il pecorino siciliano pepato dà un sapore deciso al piatto, quel goccino di latte o di panna nelle uova le lascia cremose senza l’effetto frittata, il pepe in grani al posto di quello in polvere esalta l’odore. Inutile ogni descrizione acquistate gli ingredienti e fatela oggi stesso!

Con il pelapatate ridurre metà pecorino a scaglie e grattugiare la parte rimanente. In una ciotola battere le uova unire il prezzemolo tritato, il pecorino grattugiato ed il latte o se preferite la panna.
In questa ricetta non si aggiunge il sale nemmeno nell’acqua della pasta perché gli ingredienti sono molto saporiti.

Mentre la pasta si lessa, mettere in una padella capiente il guanciale a listarelle con olio ed aglio. Cuocere a fuoco dolce mescolando spesso fino a rosolare ma non insecchire. Eliminare l’aglio, aggiungere la pasta scolata molto al dente e mantecare sul gas per 1’. Togliere la pentola dal fuoco e versare il composto di uova. Girare velocemente e ripetutamente facendo in modo che la crema di uova si avvolga alla pasta senza rapprendersi. Servire con scaglie sottili di pecorino pepato e pepe in grani pestati grossolanamente.

Buon appetito, Nellina.