RICETTA DEL GIORNO

PASTIERA NAPOLETANA (senza glutine)

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

16063

PASTIERA NAPOLETANA (senza glutine)


La pastiera napoletana nasce come dolce tipicamente pasquale, simbolo della primavera, contiene due ingredienti immancabili come l'acqua di mille fiori e il grano cotto. In realtà questa prelibatezza non può mancare sulle tavole dei napoletani (e non) nemmeno durante il periodo natalizio. La pastiera è una torta di pasta frolla farcita con un impasto a base di ricotta, frutta candita, zucchero, uova e grano bollito nel latte. Oggi ci sono numerose variazioni alla ricetta classica che vanno dall'aggiunta di crema pasticcera nell'impasto interno, al cioccolato nella pasta frolla.
Quella che proponiamo oggi è la pastiera napoletana di riso. Una ricetta ugualmente gustosa ed ideale per i celiaci e gli intolleranti al glutine.
Secondo alcuni la ricetta della pastiera con il riso sarebbe addirittura precedente a quella ben più famosa con il grano.


Ingredienti per la pasta frolla

500 gr, di farina senza glutine
3 uova
250 gr di zucchero
200 gr di burro
1 bustina di vanillina senza glutine
1/2 bustina di lievito per dolci senza glutine
Ingredienti per il ripieno
150 gr. di riso
400 ml di latte
400 gr di ricotta
4 uova
280 gr di zucchero
4 uova
1 buccia di limone
1 cucchiaio di burro
fiori d'arancio senza glutine q.b.
cannella q.b.


Procedimento per la pasta frolla
Mettete in una terrina le uova, il burro fuso ma non troppo caldo, lo zucchero e mescolare con un mestolo, incorporare la farina setacciata con la mezza bustina di lievito per dolci e terminare brevemente la lavorazione su una spianatoia. La pasta frolla non va lavorata a lungo. Conservare l'impasto per una mezz'ora nel frigorifero avvolta nella pellicola trasparente. Nel frattempo preparare il ripieno.

Procedimento per il ripieno
In una pentola capiente posta sul fornello, far sobbollire il latte con la buccia di limone, aggiungere il riso, e mescolare delicatamente finche il composto non diventa una crema, ma il riso non deve scuocere. Il tempo è variabile, spegnere il fuoco non appena il tutto raggiunge la consistenza di una crema.
Intanto in una ciotola aggiungere la ricotta, lo zucchero, le uova e il riso che abbiamo lasciato intiepidire leggermente. Girare lentamente aggiungendo l'acqua di millefiori nella quantità desiderata e la cannella.
Rivestire una tortiera con la pasta frolla con uno strato non troppo doppio, aggiungere all'interno il composto cremoso e farcire con le strisce.

Lavoriamo la pasta frolla senza glutine è abbastanza difficile. Soprattutto comporre le strisce da mettere sopra non risulterà molto facile, specialmente all'inizio, ma dopo un po di pratica risulterà semplice. Per rendere più agevole l'operazione aggiungere un po' di farina alla frolla.
Infornare a 180° per un' ora, si può servire ancora tiepida e spolverare con zucchero a velo senza glutine.
E buon Natale a tutti!!!