RICETTA DEL GIORNO

STRASCINATI PEPERONI CRUSCHI E RICOTTA SALATA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

10684

STRASCINATI PEPERONI CRUSCHI E RICOTTA SALATA
Saporitissimi. E’ un piatto della tradizione culinaria lucana dove la genuinità del prodotto è l’elemento principale di ogni ricetta.

Per 4 persone:
per la pasta:
500gr. semola rimacinata di grano duro
acqua tiepida q.b.
8/10 peperoni cruschi
2 spicchi aglio
6 cucchiai olio extv.
1 ricottina salata.

Impastare la semola con acqua tiepida e dopo 30’ di riposo, ricavare tanti cilindri lunghi 4 o 5 cm. Come per gli gnocchi appoggiare 4 dita su ogni cilindro e trascinare la pasta incavandola. Aprirli e poggiarli sul tavolo da lavoro infarinato. Lessare in abbondante acqua ma con poco sale tenendo presente che si andrà a completare il piatto con la ricotta salata.

C’è chi cuoce i peperoni cruschi immergendoli quando l’olio è bollente con il rischio di bruciarli se è troppo caldo, io invece vi consiglio di mettere in padella insieme sia l’olio che i peperoni, interi ma privati dei semi, e rosolarli lentamente a fuoco moderato girandoli continuamente senza farli annerire, il bruciato li renderebbe amari ed immangiabili. Togliere i peperoni dall’olio, riportare il condimento sul fuoco ed aggiungere aglio e se piace del peperoncino.

Appena soffrigge unire gli strascinati lessati, la ricotta salata a scaglie ed i peperoni sbriciolati. Saltare brevemente e servire ben caldi.
Buon appetito, Nellina.