RICETTA DEL GIORNO

TARALLI MANDORLE E PEPE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6718

TARALLI MANDORLE E PEPE
E’ un’espressione non sempre positiva dire “finisce a tarallucci e vino”, ma per una cena in compagnia con amici sinceri concluderla così mette allegria e buonumore.


INGREDIENTI:
500 gr. farina 0
200 gr. strutto
200 gr. mandorle tritate
20 mandorle intere
25 gr. lievito di birra
250 gr. acqua
2 cucchiaini di pepe
2 cucchiaini di sale


Sulla spianatoia mettere farina, strutto, mandorle e pepe. Amalgamare unendo l’acqua, in cui è stato sciolto il lievito, un po’ per volta.
Aggiungere il sale ed impastare per 20’. Formare con la pasta tanti taralli tondi o treccine inserendo qualche mandorla intera, lasciare lievitare finché non raddoppino di volume. Mettere a bollire in una pentola larga abbondante acqua e tuffare 3 o 4 taralli per volta. Appena vengono a galla, dopo 2 minuti circa, prenderli con una schiumarola e adagiarli su canovacci puliti. Ripetere questa operazione fino a lessarli tutti. Lasciare raffreddare ed asciugare all’aria per qualche ora. Trasferire i biscotti in teglie rivestite di carta forno e cuocere a 180° per 20’circa, in forno preriscaldato. Dopo averli cotti tutti rimettere nel forno, caldo ma spento, a biscottare. Per ottenere la giusta friabilità devono risultare duri al tatto. Se risultano ancora morbidi riscaldare di nuovo il forno e rinfornare. Conservare in contenitori a chiusura ermetica quando sono completamente freddi.
La precottura in acqua bollente li rende lucidi in superficie, volendo si può evitare questo passaggio infornandoli direttamente. La forma non è importante ma per intingerli nel bicchiere di vino è più indicata la treccina.
Buon appetito, Nellina.