LA RICETTA DEL GIORNO

ANELLI ALLA PECORARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

16075

ANELLI ALLA PECORARA
Mamma mia che sapore! Una specialità tutta abruzzese da assaggiare quando si viene in questa regione meravigliosa dove le tradizioni sono ancora vive e tramandate da padre a figlio.

Per 4 persone:


Pasta:

400gr.farina semola rimacinata (oppure 200 grano duro e 200 farina00)
4 uova

Condimento:

1 melanzana
1 peperone
1 zucchina
olio q.b.
aglio
500gr. pomodori maturi
3 cucchiai olio extv
basilico
50gr. pecorino grattugiato
200gr. ricotta di pecora freschissima
sale

Osservando la pasta ad anelli che si trova in commercio ho notato che non avevano giuntura, allora, non so se altri hanno già pensato di fare così, mi sono inventata questo sistema facile e sicuro per ottenere anelletti perfettamente uguali e uniti, quindi senza il pericolo che in cottura si aprano. Stendere la pasta fino ad un’altezza di ½ cm. Ricavare i dischi usando un tagliapasta piccolo e rotondo. Ottenuti questi tondi forarli al centro con un cerchio di diametro minore, avendo usato già il più piccolo della serie in commercio mi sono dovuta scervellare per trovarne uno di diametro inferiore. Girando di qua e di là ho trovato diversi oggetti che potevano risolvere il mio operato per es.: un tubo di canna, la parte inferiore dell’imbuto o la siringa per dolci. Potevo ricavare entrambi da una vaschetta di alluminio che però al momento non avevo in casa.

Preparare l’impasto di uova e farina e lasciarlo riposare almeno 30’ poi procedere come detto sopra per formare gli anelli.



Friggere separatamente e a tocchetti melanzana, peperone e zucchina. In un’altra padella soffriggere nell’olio l’aglio ed unire i pomodori a pezzetti ed il basilico. Cuocere il sugo per 5’ poi unire le verdure e lasciarle insaporire sul fuoco per altri 2’. La pasta va cotta in abbondante acqua salata per circa 10’ poi scolata per bene ed unita al sugo. Amalgamare il tutto con una spolverata abbondante di pecorino, servire completando il piatto con una cucchiaiata di ricotta sopra ad ogni porzione. Portare in tavola peperoncino fresco piccante o olio santo da aggiungere a piacere.
Buon appetito, Nellina.