LA RICETTA DEL GIORNO

PASTA E FAGIOLI AL FORNO

RICETTA DEL GIORNO.

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

14535

PASTA E FAGIOLI AL FORNO
Cotta al forno per molti certamente è una novità ma è diventata la mia specialità da quando, tanti anni fa, mi fu servita a pranzo dai monaci in un antico convento.
Per 4 persone:
350 gr. fagioli secchi o freschi borlotti
2 spicchi di aglio, ½ cipolla, 1 carota,
1 costa di sedano, prezzemolo e basilico,
70 gr. pancetta, 150 gr. cotica di maiale,
2 salsicce, 4 pomodori freschi, sale, pepe,
peperoncino, 100 gr. pecorino gratt., pangrattato,
200 gr. pasta mista o paccheri
o pasta lunga ziti o mafalde (senza spezzare).

Se si usano fagioli secchi lessare dopo averli tenuti a bagno x 24 ore in 1 litro di acqua in cui è stato sciolto 1 cucchiaino di bicarbonato; se freschi sgranarli e lessare a fuoco lento con poca acqua, aggiungendone altra già calda quando si consuma, in questo modo non si spappolano ma restano interi.

In una pentola capiente mettere 2 cucchiai di olio, la cotica e le salsicce. Quando saranno ben rosolate unire il battuto di pancetta, aglio, carota, sedano, cipolla tutto tritato ed il peperoncino se piace. Lasciare imbiondire ed unire i pomodori a tocchetti. Dopo 10’ togliere l’aglio ed aggiungere i fagioli lessati con parte della loro acqua, deve essere abbastanza brodosa perché la pasta, lessata a parte e tolta molto al dente, continuerà la sua cottura in forno. In una pirofila mettere uno strato di pasta lessata, la cotica e la salsiccia a pezzetti, basilico, prezzemolo. Cospargere metà zuppa di fagioli ricoprire con pasta e zuppa rimanente. Finire con uno strato di pecorino e pangrattato mescolati insieme e pepe macinato al momento. Inf. 180° per 20’.

Si consiglia, se piace il piccante, di sostituire le salsicce con la nduia, ottimo salame calabrese al peperoncino. La nduia non va cotta prima come per le salsicce ma aggiunta a tocchetti tra uno strato e l’altro di pasta.
Buon appetito, Nellina.