FARFALLE FUCSIA

LA RICETTA DEL GIORNO. Un piatto che all’epoca ebbe grande successo fu questo che vi propongo inventato da Ugo Tognazzi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

9375

FARFALLE FUCSIA
Negli anni 70 la fantasia esplose rivoluzionando il campo della moda e dell’arredamento con forme astratte e colori forti. Il design trasformò i mobili e le stoviglie delle nostre cucine. Anche l’alimentazione ebbe il suo cambiamento. Nelle pietanze si introdusse tra gli ingredienti la panna che sconvolse i canoni della cucina tradizionale.

Un piatto che all’epoca ebbe grande successo fu questo che vi propongo inventato da Ugo Tognazzi.

Per 4 persone

350 gr. farfalle
30gr. burro
3 cucchiai olio
1 cipolla
1 bicchiere vino bianco
2 barbabietole cotte
200gr. panna
1/2 limone spremuto
50gr. parmigiano
Basilico, sale e pepe.

La preparazione è molto semplice, il gusto è delicato tendente al dolciastro. In una padella antiaderente e capiente mettere olio e burro, ne ho messo un pò meno della quantità indicata nella ricetta originaria, e la cipolla tagliata finemente o grattugiata. Cuocere aggiungendo un po’ per volta il vino, sale e pepe. Quando è ben appassita e rosolata aggiungere la barbabietola sminuzzata. Dopo 5’ di cottura immergere il minipimer e frullare. Fuori dal fuoco aggiungere la panna, il succo di limone e qualche cucchiaio di parmigiano. Lessare al dente le farfalle e versarle nella padella con il composto. Amalgamare brevemente sul fuoco facendo avvolgere il condimento alla pasta cambiandone il colore. Servire con abbondante basilico ed il rimanente formaggio.
Buon appetito, Nellina.