"W i mille"…. pure’

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4315

"W i mille"…. pure’
LA RICETTA DEL GIORNO. Per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia abbiniamo l’amor di patria all’amore per la cucina con un menù tricolore.

Mille i garibaldini e mille sono i tipi di purè che si possono realizzare. Molto graditi qualunque sia il suo ingrediente principale: patate, legumi, cereali, verdure, frutta.

 In occasione dei mondiali di calcio del 2010 vi ho proposto questo antipasto tricolore sfizioso e questa bandiera di riso

Oggi vi lancio l’idea di un contorno facile e colorato.

PURE’ CLASSICO DI PATATE

500gr. patate lesse

30gr. burro

2 bicchieri latte

30gr. parmigiano gratt.

Sale, noce moscata.

Per un risultato migliore è preferibile lessare le patate con la buccia in acqua fredda salata. Si fa decisamente meno fatica se le patate si schiacciano quando sono calde.  Trasferire il passato sul fuoco ed aggiungere il burro. Una volta sciolto unire il latte caldo, il sale ed un pizzico di noce moscata, se piace. Cuocere lentamente mescolando sempre fino a raggiungere la consistenza desiderata. Dopo aver tolto la pentola dal fuoco unire il parmigiano e servire caldo.

 PURE’ COLORATO

Per ottenere un purè colorato al purè classico di patate aggiungere passato cotto di piselli, broccoli, spinaci, zucca, carote, rapa rossa, concentrato di pomodoro, peperoni.

PURE’ DI PISELLI

400gr. piselli freschi o surgelati

1 cipolla

2 cucchiai olio extv.

1 cucchiaio burro

1 cucchiaio panna

Sale, pepe.

Mettere i piselli in un tegame con acqua fredda e lessarli. Soffriggere la cipolla nell’olio e quando è cotta e imbiondita aggiungere i piselli precedentemente scolati. Saltarli brevemente e passarli nel passaverdure in modo da eliminare le pellicine ed ottenere una crema liscia. Aggiungere il burro e la panna e servire. Questo identico procedimento vale anche per il purè di fave.

PURE’ LENTICCHIE

300gr. lenticchie

1 spicchio aglio

1 foglia alloro

Sale

Olio extv.

Prezzemolo.

Le lenticchie a differenza di altri legumi non vanno tenute a bagno quindi, dopo averle selezionate eliminando impurità e sassolini, lavarle e sistemarle in un pentolino con abbondante acqua fredda.

Cuocere a fuoco dolce per circa 20’ aggiungendo a metà cottura lo spicchio di aglio e la foglia di alloro. Una volta cotte per eliminare le pellicine adoperare il passatutto e non il frullatore. Salare. Servire con olio crudo e pane fritto o bruschettato. Questo identico procedimento vale sia per i legumi: fagioli, ceci, fave; sia per i cereali: farro, orzo.

PURE’ DI MELE

4 mele golden o renette

1 cucchiaio burro

1 cucchiaio cognac

1 pizzico di cannella

succo di ½ limone

1 pizzico sale.

Preparare il purè di mele facendo cuocere le mele sbucciate ed a tocchetti con ½ bicchiere di acqua. Quando si saranno quasi spappolate immergere il minipimer frullare ed amalgamare sempre sul fuoco burro, sale, cognac, cannella e succo di limone.

PURE’ CAVOLFIORE

500gr. cavolfiore

3 cucchiai olio extv.

2 spicchi aglio

200gr. panna o latte

Sale

pepe

Lessare il cavolfiore e saltarlo in padella dopo aver rosolato l’aglio nell’olio. Eliminare l’aglio, aggiungere la panna, il sale ed il pepe e frullare il tutto con il frullatore ad immersione.

 Buon appetito, Nellina.